Italia Markets open in 2 hrs 46 mins

La Generazione Z non resiste all'auto, ma è poco green

Vis

Roma, 14 nov. (askanews) - Nel 2018 sono state 567.139 le persone che hanno superato l'esame di guida per l'ottenimento della patente B, di cui ben l'80% (453.625) riguarda giovani dai 18 ai 21 anni. Il 71% dei giovani non resiste alla voglia di guidare e ottiene la patente nei tempi regolari, contro l'8% che rimanda per una questione di costi e il 6% che è stato bocciato una o più volte all'esame di guida. E' quanto rivela un'indagine di AutoScout24.

Il 55% inizia guidando quella dei genitori, il 22% è più fortunato e ne ha ricevuta una in regalo come premio appena superata la prova d'esame, ma c'è anche un 10% che è riuscito a comprarsela da solo, con i propri risparmi. Per oltre quattro su dieci non dovrebbe avere nulla di diverso dal mezzo classico, a conferma del desiderio per le matricole del volante di essere immediatamente equiparate ai driver normali, ma il campione restante indica alcune caratteristiche, utili per chi è alle prime armi: dovrebbe essere piccola e compatta (33%), facile da parcheggiare e dotata di sensori che aiutano nelle manovre (29%), nonché provvista di una carrozzeria resistente (22%). Se si guarda alle alimentazioni invece, la generazione Z guida principalmente auto a benzina (50%) e diesel (31%), e per il futuro sogna di fare altrettanto. Solo il 14% desidera l'ibrida e il 13% l'elettrica.

(Segue)