Italia markets close in 19 minutes
  • FTSE MIB

    24.405,86
    +244,48 (+1,01%)
     
  • Dow Jones

    34.078,20
    -59,11 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    13.973,63
    +23,41 (+0,17%)
     
  • Nikkei 225

    29.188,17
    +679,62 (+2,38%)
     
  • Petrolio

    61,58
    +0,23 (+0,37%)
     
  • BTC-EUR

    45.460,18
    -1.051,98 (-2,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.280,39
    +37,34 (+3,00%)
     
  • Oro

    1.784,90
    -8,20 (-0,46%)
     
  • EUR/USD

    1,2024
    -0,0016 (-0,13%)
     
  • S&P 500

    4.172,59
    -0,83 (-0,02%)
     
  • HANG SENG

    28.755,34
    +133,42 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.014,94
    +38,53 (+0,97%)
     
  • EUR/GBP

    0,8683
    +0,0044 (+0,51%)
     
  • EUR/CHF

    1,1030
    -0,0000 (-0,00%)
     
  • EUR/CAD

    1,5014
    -0,0026 (-0,18%)
     

La Giornata delle Criptovalute: le Principali Major del 17 Marzo 2021

Bob Mason
·3 minuto per la lettura

Il Bitcoin BTC/USD è salito martedì del +2,24%, invertendo parzialmente il ribasso del -5,62% di lunedì e chiudendo la giornata a 56.924$.

Ieri, un inizio di giornata ribassista ha visto il Bitcoin scendere a un minimo intraday mattutino di 53.346$ prima di fare una prima mossa rialzista.

Essendo riuscito a evitare il principale livello di supporto a 53.311$, il Bitcoin è salito a un massimo intraday di 56.925$.

Nonostante il rally tardivo, però, il Bitcoin è sceso ben sotto il principale livello di resistenza a 59.320$ e la tendenza ribassista a breve termine è rimasta intatta, supportata dalla nuova oscillazione verificatasi domenica a 61.699$.

Per gli investitori ribassisti, Bitcoin dovrebbe scivolare oltre il FIB del 62% a quota 26.041$ prima di formare con maggiore probabilità una tendenza ribassista di breve termine.

Il resto delle Criptovalute

Per il resto delle major, martedì è stata una giornata rialzista.

Cardano è salito del +21,26% il guadagno più elevato in assoluto.

Anche Bitcoin Cash SV (+ 5,88%), il Coin di Crypto.com (+ 10,06%) e il Ripple XRP (+ 5,48%) hanno registrato solidi guadagni.

Invece, Binance Coin (+ 1,65%), Chainlink (+ 1,69%), Ethereum (+ 0,67%), Litecoin (+ 0,49%) e Polkadot (+ 0,81%) hanno seguito i primi classificati con rialzi di natura molto più modesta.

All’inizio della settimana, il mercato totale delle criptovalute è salito a un massimo di lunedì di 1.828 miliardi di dollari prima di scendere al minimo di martedì di 1.593 miliardi di dollari. Al momento della scrittura, la capitalizzazione di mercato totale era di 1.704 miliardi di dollari.

La quota relativa del Bitcoin è salita a un massimo di lunedì 63,02% prima di scendere a un minimo di martedì 60,84%. Al momento della scrittura, il dominio del Bitcoin era del 61,89%.

Questa Mattina

Al momento della redazione, il Bitcoin si trovava in ribasso dello 0,70% a quota 56.527$. Un inizio di giornata misto ha visto il Bitcoin salire a un massimo mattutino di 57.144$ prima di scendere a un minimo di 56.380$.

La criptovaluta per eccellenza ha comunque lasciato i principali livelli di supporto e resistenza non testati all’inizio della seduta.

Altrove, è stato invece un inizio di giornata misto.

Ad esmepio, Polkadot e Ripple XRP sono aumentati dello 0,31% e dello 0,14% per invertire la tendenza iniziale.

Per il resto delle principali criptovalute è stato invece un inizio ribassista. Ad esempio, al momento della redazione Cardano si trovava in ribasso del -2,77%.

La giornata di oggi per il Bitcoin

Il Bitcoin dovrebbe riuscire innanzitutto a evitare un calo oltre il livello pivot di 55.732$ per tentare di avvicinarsi al principale livello di resistenza a 58.117$.

Sarebbe inoltre necessario il sostegno di un più ampio mercato per riuscire a infrangere i livelli di 58.000$.

Se si esclude l’ipotesi di un esteso rally delle criptovalute, il principale livello di resistenza limiterebbe probabilmente qualsiasi rialzo. In caso, invece, di un rally esteso, il Bitcoin potrebbe tentare di approcciare la resistenza a 60.000$.

Il secondo livello di resistenza principale si troverebbe invece a 59.311$.

L’impossibilità di evitare un crollo oltre il pivot di 55.732$ farebbe avvicinare il principale livello di supporto a 54538$.

Se si esclude una svendita prolungata nel corso della giornata, il Bitcoin dovrebbe riuscire a evitare livelli inferiori di 53.000$. Il secondo livello di supporto principale si troverebbe invece a 52.153$.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: