Italia markets open in 3 hours 48 minutes
  • Dow Jones

    30.316,32
    +825,43 (+2,80%)
     
  • Nasdaq

    11.176,41
    +360,97 (+3,34%)
     
  • Nikkei 225

    27.085,97
    +93,76 (+0,35%)
     
  • EUR/USD

    0,9965
    -0,0021 (-0,21%)
     
  • BTC-EUR

    20.264,72
    +493,93 (+2,50%)
     
  • CMC Crypto 200

    457,97
    +12,53 (+2,81%)
     
  • HANG SENG

    17.929,63
    +850,12 (+4,98%)
     
  • S&P 500

    3.790,93
    +112,50 (+3,06%)
     

La nuova idea del Barcellona: spalmare gli stipendi per iscrivere i nuovi acquisti

Barcellona
Barcellona

Il leggendario club calcistico del Barcellona sta vivendo probabilmente il peggior momento, dal punto di vista economico-finanziario, della sua storia. Il club più prtestigioso della Catalogna rischia di non poter iscrivere i nuovi acquisti di questa sessione di calciomercato alla prossima Liga.

La nuova idea del Barcellona: spalmare gli stipendi per iscrivere i nuovi acquisti

Cedere parte dei suoi diritti TV futuri e fare spazio in squadra cedendo alcuni giocatori della sua rosa non basta. Il Barcellona, sommerso dai debiti, rischia comunque di non poter iscrivere i suoi nuovi acquisti al prossimo campionato spagnolo. Per questo motivo, secondo quanto riportato dal quotidiano ‘Mundo Deportivo‘, il Barca avrebbe chiesto ai suoi senatori Gerard Pique e Sergio Busquets di prolungare i propri contratti(scadenza attuale 2023) per spostare al prossimo anno le scadenze economiche che li riguardano. Una soluzione difficile da percorrere e che, a quanto pare, i giocatori avrebbero già rifiutato.

Le parole del presidente Laporta

In questa situazione surreale, che non ha quasi precedenti nel mondo del calcio, almeno se si fa riferimento a club così importanti, il presidente Laporta continua a rassicurare i tifosi e gli azionisti:I nuovi acquisti potranno presto essere tutti iscritti in lista.” Nel frattempo, però, si inizia a parlare di una clausola che permetterebbe ad alcuni di loro, per esempio all’ex Milan Kessiè, di liberarsi a 0 euro, nel caso questo non dovesse accadere entro il prossimo sabato.