Italia Markets closed

La nuova IMU potrebbe scendere fino a zero, ma salirà l'aliquota standard

Titta Ferraro

Verso un radicale cambio delle regole della tassazione sulla casa con la tanto chiacchierata fusione IMU-Tasi in chiave anti evasione. Mentre dovrebbe partire solo nel 2021 la semplificazione delle aliquote sugli immobili che dovrebbe aprire la strada al bollettino precompilato antievasione, il governo lavora alla rimodulazione dell'aliquota base che passerebbe dall'attuale 0,76 per mille (i comuni possono aumentarla o diminuirla dello 0,3 per mille) allo 0,86 per mille sommando l’1 per mille della Tasi, l’imposta gemella nata per finanziare i servizi indivisibili.

La nuova Imu, stando a quanto riporta Il Sole 24 Ore, potrebbe però scendere fino a zero, mentre l'attuale limite inferiore è 0,46 per mille.