Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.852,99
    -1.245,84 (-4,60%)
     
  • Dow Jones

    34.899,34
    -905,04 (-2,53%)
     
  • Nasdaq

    15.491,66
    -353,57 (-2,23%)
     
  • Nikkei 225

    28.751,62
    -747,66 (-2,53%)
     
  • Petrolio

    68,15
    -10,24 (-13,06%)
     
  • BTC-EUR

    48.724,61
    -363,51 (-0,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.365,60
    -89,82 (-6,17%)
     
  • Oro

    1.785,50
    +1,20 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,1320
    +0,0108 (+0,96%)
     
  • S&P 500

    4.594,62
    -106,84 (-2,27%)
     
  • HANG SENG

    24.080,52
    -659,64 (-2,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,58
    -203,66 (-4,74%)
     
  • EUR/GBP

    0,8488
    +0,0076 (+0,91%)
     
  • EUR/CHF

    1,0440
    -0,0043 (-0,41%)
     
  • EUR/CAD

    1,4471
    +0,0296 (+2,09%)
     

La possibilità di fare cinque sostituzioni durante le partite di calcio è diventata permanente

·1 minuto per la lettura

AGI - Via libera dal Consiglio di Amministrazione dell'IFAB ente che fissa le regole del calcio, alla possibilità di consentire alle squadre di utilizzare fino a cinque sostituti nelle competizioni nazionali e internazionli in modo permamente e non solo in casi di calamità dovute alla pandemia.

A maggio di quest'anno, "a causa degli effetti del Covid 19 sul calcio mondiale, Ifab ha approvato un'ulteriore estensione della modifica temporanea (introdotta nel maggio 2020) dando a tutte le massime competizioni nazionali e internazionali in programma entro il 31 dicembre 2022 la possibilità di consentire alle squadre di utilizzare fino a cinque sostituti".

Poi, "a seguito di una serie di richieste da parte di confederazioni, associazioni, leghe e altre parti interessate - si legge in una nota pubblicata sul sito di Ifap - a introdurre in modo permanente nelle Regole del Gioco questa opzione (edizione 2022/23), FAP-TAP oggi ha raccomandato che le competizioni dovrebbero essere in grado di decidere di aumentare il numero di sostituzioni in base alle esigenze del loro ambiente calcistico, mentre l'attuale numero di opportunità di sostituzione dovrebbe rimanere lo stesso".

Niente da fare per quanto riguarda la richiesta della Conmebol di considerare un aumento del tempo di intervallo da 15 a 25 minuti. Su questo punto, diversi componenti del Consiglio hanno condiviso le loro preoccupazioni, in particolare quelle relative al potenziale impatto negativo sul benessere e la sicurezza dei giocatori che deriverebbe da un periodo più lungo di inattività. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli