Italia markets close in 2 hours 29 minutes
  • FTSE MIB

    24.316,99
    -485,91 (-1,96%)
     
  • Dow Jones

    34.742,82
    -34,98 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    13.401,86
    -350,34 (-2,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.608,59
    -909,71 (-3,08%)
     
  • Petrolio

    64,02
    -0,90 (-1,39%)
     
  • BTC-EUR

    45.465,35
    -2.376,83 (-4,97%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.582,71
    +21,41 (+1,37%)
     
  • Oro

    1.835,00
    -2,60 (-0,14%)
     
  • EUR/USD

    1,2170
    +0,0035 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    4.188,43
    -44,17 (-1,04%)
     
  • HANG SENG

    28.013,81
    -581,89 (-2,03%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.930,21
    -104,04 (-2,58%)
     
  • EUR/GBP

    0,8599
    +0,0009 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0973
    +0,0039 (+0,36%)
     
  • EUR/CAD

    1,4730
    +0,0046 (+0,32%)
     

La reputazione aziendale migliora in un anno di crisi, secondo The RepTrak Company

·9 minuto per la lettura

The RepTrak Company pubblica il documento Global RepTrak® 100 per il 2021: mai così difficile entrare in classifica, e principi ESG come fattore chiave

The RepTrak Company™, leader mondiale nei dati e nelle analisi sulla reputazione, annuncia i risultati della relazione Global RepTrak® 100 per il 2021, lo studio mondiale più completo sulla reputazione aziendale stilato nel corso degli ultimi 11 anni in base alle approfondite analisi di RepTrak e alla classifica sulle 100 principali aziende basate sul Reputation Score.

RepTrak rileva che nel 2021, in generale, è stato più arduo rientrare tra le prime 100 aziende. In una scala da 1 a 100, il punteggio medio è stato di quasi 75, il valore più elevato in 11 anni, a riprova della rigorosa gestione della reputazione adottata da questi leader. Molte delle aziende classificatesi ai vertici nel 2021 Global RepTrak 100 sono quelle che hanno implementato iniziative ESG (Environment, Societal impact and Governance) nelle loro strategie globali.

I risultati più rilevanti includono:

  • In un anno complicato, essere rilevanti è stato un fattore importante. Le aziende attive nei settori dei beni di consumo durevoli e dell'abbigliamento, della tecnologia (hardware e software), dei casalinghi e della cura della persona guidano la classifica dopo un anno in cui produttività, intrattenimento, comfort e sicurezza mondiali hanno fatto affidamento su questi segmenti.

  • Il Reputation Score, il punteggio della reputazione, dell'industria farmaceutica è salito da "medio" a "forte", con i vaccini che hanno promosso questa percezione positiva. Tra le 'Top 10' per crescita del Reputation Score di quest'anno figurano Sanofi S.A., Eli Lilly Company e Bristol Myers Squibb.

  • La leadership nel segmento ESG è andata all'industria farmaceutica, ai casalinghi e ai prodotti per la cura della persona. Più di qualsiasi altra industria, gli intervistati globali in questo settore hanno sottolineato di aver adottato iniziative ESG, un'ulteriore indicazione dell'importanza della rilevanza aziendale incentrata sulla pandemia nel 2020.

  • Le percezioni della Generazione Z (18-25 anni) e dei millennial (26-40 anni) sono diverse; la Generazione Z è più scettica nei confronti delle corporation, come appare dai livelli inferiori di supporto ai sette elementi trainanti della reputazione aziendale codificati da RepTrak. I millennial sono risultati tra i più positivi in tutti i segmenti generazionali. La Generazione X (41-55 anni) e i figli del baby-boom (56-64 anni) rientrano nella fascia intermedia, senza grandi differenze.

Per informazioni sulla classifica e visualizzare la relazione completa Global RepTrak 100, con le analisi delle tendenze globali, di settore e demografiche, visitare la pagina https://www.reptrak.com/rankings/

I leader della reputazione aziendale 2021

Le prime 10 aziende per Reputation Score, in base alla classifica Global RepTrak® 100 per il 2021, sono:

  1. The Lego Group

  2. Rolex SA

  3. Ferrari N.V.

  4. The Bosch Group

  5. Harley-Davidson, Inc.

  6. Canon Inc.

  7. adidas AG

  8. The Walt Disney Company

  9. Microsoft Corp.

  10. Sony Group Corp.

The Lego Group si conferma al primo posto, con un costante aumento del Reputation Score negli ultimi anni. Seguono tutte le altre aziende Top 10 in una nuova posizione rispetto alla relazione dello scorso anno. Questi cambiamenti su base annua indicano che le aziende devono impegnarsi di continuo per migliorare la propria reputazione e confermare la propria rilevanza.

Una forte crescita in un anno difficile

Le prime 10 aziende tra le 100 classificate, in base all'aumento della reputazione e al miglioramento della posizione in questa valutazione, sono: Unilever PLC; Mars, Incorporated; Cisco Systems, Inc.; The Samsung Group; Sanofi S.A.; Harley-Davidson, Inc.; HP Inc.; Procter & Gamble Company; Eli Lilly and Company e Bristol Myers Squibb.

"Noi di Cisco prendiamo la nostra reputazione sul serio. L'obiettivo dell'azienda è rendere possibile un futuro inclusivo per tutti, in tutto ciò che facciamo. Pensiamo che questo inizi con la fiducia, delle parti interessate, per il modo in cui ci prendiamo cura delle nostre persone, delle nostre comunità e del nostro pianeta, di pari passo con l'attenzione continuativa all'innovazione, per dare maggior scelta e più opportunità ai clienti. Lo scorso anno è stato difficile per molti, quindi è davvero positivo essere riconosciuti per l'impatto che generiamo. E questo ci sprona a fare ancora di più", ha commentato Gerri Elliot, vicepresidente esecutivo e direttore commerciale e marketing presso Cisco Systems, Inc.

"Per Mars, creare la fiducia è una metrica imprenditoriale chiave", è stata la dichiarazione di Andy Pharoah, vicepresidente Affari aziendali e sostenibilità di Mars, Incorporated. "E siamo certi che conservare una solida reputazione sia essenziale per la nostra capacità di centrare gli obiettivi prefissati e dimostrarci all'altezza dello scopo prefissato; il mondo del futuro che vogliamo inizia con il modo in cui conduciamo l'azienda oggi. Lo scorso anno, che è stato diverso da ogni altro, per realtà come Mars è stato vitale comunicare regolarmente e frequentemente con associati e parti interessate. Il successo consiste nell'orientarsi con chiarezza, empatia e integrità attraverso le difficoltà quotidiane. I risultati ottenuti dimostrano che i nostri sforzi stanno generando un impatto positivo e vengono riconosciuti più ampiamente".

Diciotto (18) aziende debuttano quest'anno nel Global RepTrak, il numero più elevato nel Global RepTrak 100 dalla sua creazione, 11 anni fa. Tra i nuovi classificati vi sono leader del fashion di lusso (Chanel Inc, Hermès, Prada Group, Burberry Group Plc), nomi del settore dei viaggi e degli autoveicoli (Volvo Group, Booking.com, Continental AG), nel settore dei beni di consumo (Costco Wholesale Corporation, ALDI GmbH & Co. KG, Mattel, Inc.) e altri leader: Space Exploration Technologies Corp. (SpaceX), BIC, Adobe Systems, Hewlett Packard Enterprise, PayPal ed Henkel AG & Co.

La crescente importanza dei principi ESG

L'ambito ESG rappresenta le questioni ambientali, di impatto sociale e di governance. I risultati di The Global RepTrak 100 dimostrano chiaramente la solida correlazione tra aziende che aderiscono a standard ESG elevati e quelle con buon piazzamento nella classifica Global RepTrak 100 per il 2021.

"Per la prima volta, quest'anno i criteri ESG vengono utilizzati come componente misurabile della reputazione aziendale, e possiamo constatare direttamente la loro importanza per il 2021 e per gli anni a venire. Esiste un forte nesso tra le realtà che adottano standard elevati e quelle ai vertici della classifica Global RepTrak® 100 per il 2021", afferma Kylie Wright-Ford, CEO di The RepTrak Company. "Le parti interessate hanno accesso a maggiori dati rispetto al passato e possono quindi prendere decisioni più informate. Le aziende non devono solo fornire prodotti di qualità, ma anche dimostrare di seguire principi etici e rispettosi su scala globale".

Unico fornitore di dati e approfondimenti sulla percezione ESG a livello mondiale, RepTrak nel segmento Ambiente analizza come vengono percepite le aziende rispetto al cambiamento climatico, all'utilizzo delle risorse e alla riduzione al minimo dell'impronta di carbonio. Il segmento Sociale studia la percezione delle aziende nell'ambito dei diritti umani, della loro partecipazione nelle comunità locali e della gestione di dipendenti e clienti. Il segmento Governance si occupa di leadership, etica e diritti di azionisti e altre parti interessate.

Rapporto e metodologia

RepTrak aiuta le aziende a comprendere percezione, idee e azioni delle parti interessate nei loro confronti, misurando la reputazione con una scala da 0 a 100, e monitorando la percezione di un'azienda viene percepita tramite fattori diversi: Prodotti e servizi, Innovazione, Senso civico, Performance, Governance, Leadership e Ambiente di lavoro. Il sistema di valutazione proprietario di RepTrak è stato sviluppato per consentirne l'applicazione globale su scala normativa, e questo permette un confronto diretto indipendente da settori, dimensioni o collocazione geografica.

Per la candidatura nella classifica Global RepTrak® 100 per il 2021, le aziende dovevano rispondere ai seguenti criteri:

  • Essere un marchio corporate con un fatturato globale che supera i 2 miliardi di dollari USA

  • Presentare una soglia di familiarità media globale di oltre il 20% in tutti e quindici i paesi valutati, e una soglia di familiarità di oltre il 20% in almeno otto dei quindici paesi valutati

  • Ottenere un Reputation Score sufficiente, superiore al punteggio medio (cioè 67,3 punti)

Ai fini della determinazione della classifica, The RepTrak Company ha analizzato i dati sulla reputazione di migliaia di aziende, raccolti tra il mese di dicembre 2020 e il mese di gennaio 2021 grazie a una metodologia di indagine d'eccellenza, poi arricchiti a partire dal database storico di RepTrak. Le aziende che rispondevano a tali criteri sono state poi classificate in base ai rispettivi Reputation Score globali. La reputazione aziendale di un'azienda viene determinata con il Reputation Score proprietario, in attesa di brevetto, di RepTrak. Si tratta di una scala da 0 a 100 che misura la percezione delle persone rispetto a una determinata azienda; i Reputation Score dimostrano una forte correlazione positiva con i risultati aziendali, come la disponibilità del pubblico a comprare o consigliare un'azienda oppure a fidarsi di essa. Le prime 100 aziende con i Reputation Score più elevati sono state inserire nella classifica finale.

La classifica Global RepTrak® 100 si basa sulle risposte di 68.577 intervistati, registrate nelle 15 maggiori economie globali tramite indagini online. Per accedere alla relazione visitare la pagina https://www.reptrak.com/rankings/

Informazioni su RepTrak

The RepTrak Company™ è leader mondiale nel settore dei dati e degli approfondimenti sulla reputazione aziendale. Fornisce l'unica piattaforma globale di analisi basate sui dati in materia di reputazione, brand ed ESG. Il modello RepTrak® proprietario è lo standard internazionale di valutazione e analisi della percezione nel mondo fondato su collaudati criteri di data science e di apprendimento automatico in ogni segmento e area geografica.

Gli affiliati al programma RepTrak® sfruttano gli approfondimenti predittivi di RepTrak per proteggere il proprio valore commerciale, aumentare il ritorno sugli investimenti e incrementare l'impatto positivo generato sulla società.

Creata nel 2004, The RepTrak Company è proprietaria del maggior database mondiale di valutazione comparativa per la reputazione, con più di 1 milione di valutazioni aziendali all'anno utilizzate da CEO, consigli di amministrazione e dirigenti di oltre 60 paesi. Per ulteriori informazioni visitare il sito www.reptrak.com.

Il testo originale del presente annuncio, redatto nella lingua di partenza, è la versione ufficiale che fa fede. Le traduzioni sono offerte unicamente per comodità del lettore e devono rinviare al testo in lingua originale, che è l'unico giuridicamente valido.

Vedi la versione originale su businesswire.com: https://www.businesswire.com/news/home/20210412005881/it/

Contacts

Contatto PR: Amanda Donnelly / PR Hacker / RepTrak@PRHacker.com