Italia markets open in 2 hours 17 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    29.365,72
    -297,78 (-1,00%)
     
  • EUR/USD

    1,2025
    -0,0035 (-0,29%)
     
  • BTC-EUR

    40.730,02
    +2.020,37 (+5,22%)
     
  • CMC Crypto 200

    983,09
    -3,56 (-0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.996,36
    -456,21 (-1,55%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

La ripresa dell'ottimismo prosegue

Bruno Chastonay
·5 minuto per la lettura

Prosegue il rialzo degli indici, in assenza di nuovi fattori, e in mancanza di alternative ai rendimenti negativi, con le politiche monetarie ultra espansive da parte delle Banche Centrali sempre presenti, e a durare ancora a lungo. Maggiore ottimismo sul fronte dei VACCINI, con garanzie di ripresa delle forniture, e vaccinazioni al 70pc per l’estate, con un rientro/calo della pandemia, e attualmente somministrate 100mln di dosi. Maggiore dibattito, costruttivo, sullo STIMOLO USA, a dare ottimismo per una soluzione in tempi brevi. In EU INDICI tornati ai livelli di inizio anno, spinta maggiore in ASIA, CINA, HK, bene USA. POLITICA MONETARIA invariata per AUD, con prolungamento del programma QE, e il 4pv sarà la decisione di BoE UK, intenta a discutere sui tassi negativi. la BNS-CH nonostante le critiche USA di manipolatore del cambio, riconferma la sua politica ultra espansiva, e gli interventi a freno forza del CHF se necessari. i DATI economici, poco guardati, confermano le aspettative, con calo della crescita, consumi, aumento della disoccupazione, debiti, e cenni di inflazione, affitti in calo nelle Città da maggiore esodo. Fatturato commerciale misto, tra crollo e ripresa dell’export. AUTO vendite in calo marcato ulteriore, anche a gennaio, ma con esperti che prevedono ripresa imminente. La domanda di CORN, MAIS, SOIA prosegue elevata, con FERRO, ACCIAIO, URANIO, dalla Cina, e dai fondi COMMODITY che prevedono ripresa della domanda, come per il PETROLIO, a sostenere le quotazioni con rialzi a max1 anno.

Maltempo, neve record in vari Stati, e domanda GAS sale, spingendo ancora i prezzi, con forniture dalla Urss a EU, record per gennaio, mentre sale la tensione sulla GER con Macron-FF contro Merkel, per il NordStream2, per i fatti di Navalny. In rientro la VOLATILITA’, come pure la speculazione dei Robin Hood (ulteriore 1bln dalle banche a 5bln), Reddit, (GameStop -30pc), anche se resta l’allerta su vari TITOLI, nella rosa degli SHORTS massimi da parte dei fondi HEDGE. Il CME ha rialzato i margini necessari al 18pc, e l’ARGENTO crolla, verso i livelli precedenti. Per OGGI ripresa degli INDICI, con accelerazione durante la giornata, con tecno, auto in primis, seguiti da industriali, petroliferi. EU e S&P500 ritorno livello inizio anno. YIELDS piu’ sostenuti, SPREAD leggero calo. COMMODITY meglio, METALLI cedono. Ampio calo ARG, sotto tono ORO, PLAT. Sulle VALUTE il DOLLARO prosegue il suo rialzo graduale, in mercati sempre molto short. Leggero calo CHF, YEN nei cross, cede EURO, e resta fragile su scia dati negativi e campagna vaccini in ritardo. meglio GBP come alternativa, stabili ANGLO, meglio ZAR. Rialzo LATAM, e resta calo ARG. Stabili EST-Eu, meglio URSS, YUAN, ASIA. Sotto tono NORDICHE, e ulteriore balzo TURK. Dai CHART intatto nel previsto il calo EUR/DOLL, come pure ampio rientro di ARG, MODERNA. Trend DOLLAR index resta al rialzo, ora top fascia medio. Rimbalzo INDICI nei primi target, completato per il breve termine, con indicatori al rialzo, da oversold e supporto forte.

DATI ECONOMICI

PETROLIO +2.5 e max1 anno – GAS +6.0pc – ARG -8pc, PLAT -2.0, RAME -1.5, FERRO -2.5 – CORN max dal 2013 – URANIO recupera 12pc – EU gdp 4.trim -0.7 e -5.1anno, per 2020 -6.8pc. veicoli elettrici necessità 80bln per stazioni ricarica – CH yield 10anni -0.4350. VSMI index -11pc. Vendita auto genn -19.5pc. BNS pol mon resta invariata, super espansiva, interventi se necessario. Hotelplan fatturato 2020 -58pc. JBaer +3.0, Alcon, Swatch, Fisher +2.7, Vifor -2.0 – UK yield 0.35. prezzi immob genn -0.3 e +6.4anno. BP prima Perdita, -3.8. banche +2.5, RioTinto +3.5 – GER yield -0.49. Daimler +2.6, BMW +2.8, Commerzbk +2.5, Fresenius -6.0, Fresenius Medical Care -13. Siemens Energy -7800 persone ulteriore, -1.0 – FF yield -0.24. inflaz 0.3 e 0.8anno. Airbus nuovi ordini, +6.0pc, esperti prev +21pc nel 2021 viaggi d’affari – ITL yield 0.64. btp/bund 113. Vendita auto genn -14.03pc. Stellantis +3.0, Ferrari +2.7 poi passa a -1.50 nonostante utili oltre. Pininfarina aucap. Saipem +3.0, Datalogic +5.0. CNH Industr +4.5. gdp 4.trim -2.0 e -6.6anno, nel 2020 -8.9pc – ESP yield 0.11. disocc 76.2k da 36.8k. SiemensGamesa +2.0, Banche +2.7 – PORT gdp 4.trim 0.4 e -5.4anno. disocc 7.1 da 7.5pc – DKR fid industr -3 da -2  – CECO gdp 4trim -5.0anno – SEK Tele2 -4.5 post dati – URSS Gazprom vendite gas a Eu genn record max - USA yield 1.11, 30anni 1.90. Tesoro borrowing 1trim prev -900bln. ISM NY indice 818.2 da 817.2, condizioni industr 51.2 da 61.3. ottimismo eco 51.9 da 50.1. Harley Davidson -10pc, Xerox 3 nuove divisioni, +7.50. Ford investe SudAfrica doll 1bln nuovo impianto. Northrop Grumman buyback accelerato da 2bln. Alphabet +2.50, UPS +5.2, Exxon +2.5. BoA +2.50. settore tecno +1.50. affondo minerari Argento 15/30pc. Pfizer sotto attese, prev 15bln da vendita vaccini nel 2021. GameStop -53pc, AMC -31pc, Blackberry -8.5pc - JPN yield 0.0500. BoJ verso piu’ ampia banda yield, riduz super long bond buy. Base monetaria 18.9 da 18.3 – AUD estende QE, tassi inv 0.10 – HK vendite dett -13.2 da -4.0pc – INDIA bil comm doll -14.7bln da -15.4bln, calo exp/imp – S.COREA cpi genn 0.8 e 0.6anno – CINA rientro timori stretta, yield o/n calo – BRAS bil comm genn -1.13bln da -42mln. Prod industr 0.9 e 8.2anno – SING PMI 50.8 da 50.5.

Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online