Italia markets close in 7 hours 27 minutes
  • FTSE MIB

    24.473,50
    -12,51 (-0,05%)
     
  • Dow Jones

    34.021,45
    +433,79 (+1,29%)
     
  • Nasdaq

    13.124,99
    +93,31 (+0,72%)
     
  • Nikkei 225

    28.084,47
    +636,46 (+2,32%)
     
  • Petrolio

    63,90
    +0,08 (+0,13%)
     
  • BTC-EUR

    41.246,92
    -1.061,41 (-2,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.381,44
    -6,47 (-0,47%)
     
  • Oro

    1.834,30
    +10,30 (+0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,2118
    +0,0034 (+0,28%)
     
  • S&P 500

    4.112,50
    +49,46 (+1,22%)
     
  • HANG SENG

    28.027,42
    +308,75 (+1,11%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.967,55
    +15,10 (+0,38%)
     
  • EUR/GBP

    0,8616
    +0,0020 (+0,23%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,4716
    +0,0025 (+0,17%)
     

La Roma si fa rimontare e dà l'addio definitivo alla Champions: vince il Torino 3-1

Omar Abo Arab
·3 minuto per la lettura

Brutta sconfitta per la Roma, battuta 3-1 dal Torino in rimonta con un secondo tempo horror.

Paulo Fonseca | Stefano Guidi/Getty Images
Paulo Fonseca | Stefano Guidi/Getty Images

Dopo venti secondi subito (mezza) occasione per la Roma con il pressing di Pedro che poi serve Mayoral in area: l'attaccante non controlla e la palla termina tra le braccia di Milinkovic. Al 2' Mayoral va in gol, ma l'arbitro ferma tutto dopo la segnalazione del fuorigioco dell'assistente. Il Var controlla la posizione dello spagnolo, che è regolare: confermato lo 0-1 Roma.

La gioia di Mayoral dopo il gol del vantaggio | Valerio Pennicino/Getty Images
La gioia di Mayoral dopo il gol del vantaggio | Valerio Pennicino/Getty Images

2' più tardi è Carles Perez ad incartarsi al limite dell'area e perdere il tempo per la conclusione e al 7' si fa vedere il Torino: Ansaldi dalla sinistra serve al centro per Belotti, che non riesce a coordinarsi e calcia a lato. Al 10' punizione Toro con lo specialista Verdi nei pressi del limite dell'area (fallo di Pedro su Mandragora): Mirante risponde presente. Al 14' Lukic si divora il gol del pari: Ansaldi calcia di potenza dalla sinistra, con Mirante che devia su Ibanez e il pallone che arriva al centrocampista serbo che, però, calcia clamorosamente fuori. Al 19' Pedro in contropiede può realizzare il 2-0, ma un grandissimo intervento di Mandragora in scivolata gli cancella il gol. Passano 2' ed è Sanabria, dimenticato da Ibanez, a sfiorare il pareggio in acrobazia. Lo imita Belotti con una bella azione personale, ma senza successo.

Veretout e Sanabria | Valerio Pennicino/Getty Images
Veretout e Sanabria | Valerio Pennicino/Getty Images

La gara è divertentissima e Pedro e Borja Mayoral (miracolosa deviazione di Ansaldi) sprecano ancora il raddoppio su un capovolgimento di fronte. Pedro, poi, decide di gettare via almeno altre due occasioni, con Bruno Peres che lo imita nell'ultima azione del primo tempo, chiuso dopo 1' di recupero.

Mandragora e Carles Perez | Jonathan Moscrop/Getty Images
Mandragora e Carles Perez | Jonathan Moscrop/Getty Images

Nella ripresa fuori Pedro e dentro Mkhitaryan, ma è il Torino a farsi vedere subito con un corner di Verdi su cui Bremer non impensierisce Mirante. Al 49' Roma vicina al raddoppio con la punizione di Veretout su cui lo stacco di Ibanez non trova la porta di pochissimo. Al 55' altro corner granata con Bremer che sale in cielo con un gran colpo di testa, senza centrare lo specchio, ma 1' dopo serve una grande uscita di Milinkovic che sfrutta la dormita di Peres. È il prologo al pareggio del Torino al 57': lo realizza Sanabria che sfrutta l'assist di Ansaldi e l'uscita in ritardo di Mirante per il gol dell'ex che vale l'1-1.

L'1-1 di Sanabria | Valerio Pennicino/Getty Images
L'1-1 di Sanabria | Valerio Pennicino/Getty Images

E al 72' il Torino sorpassa. Belotti entra in area nonostante l'opposizione (blanda) di Fazio e calcia di potenza con Mirante che respinge come può: sul pallone si avventa il neo entrato Zaza che firma il 2-1. Fonseca inserisce Karsdorp e Dzeko, ma per attendere un'occasione della Roma bisogna attendere il corner all'83' su cui proprio Dzeko sfiora di testa con il pallone che termina a lato di millimetri. All'87' la Roma resta anche in dieci uomini per l'espulsione di Diawara dopo un fallo al limite dell'area. La punizione la batte, male, Belotti: nulla di fatto. All'89' è Cristante ad avere la palla del pari dal limite, ma calcia alto. Al 92' Fazio corona la sua prestazione regalando a Belotti la palla del 3-1, trasformata da Rincon a centro area.

Segui 90min su Instagram per restare aggiornato sulla Serie A.