Italia markets close in 4 hours
  • FTSE MIB

    21.269,72
    -563,78 (-2,58%)
     
  • Dow Jones

    31.029,31
    +82,32 (+0,27%)
     
  • Nasdaq

    11.177,89
    -3,65 (-0,03%)
     
  • Nikkei 225

    26.393,04
    -411,56 (-1,54%)
     
  • Petrolio

    109,26
    -0,52 (-0,47%)
     
  • BTC-EUR

    18.351,27
    -1.024,26 (-5,29%)
     
  • CMC Crypto 200

    407,71
    -31,95 (-7,27%)
     
  • Oro

    1.811,90
    -5,60 (-0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0397
    -0,0047 (-0,45%)
     
  • S&P 500

    3.818,83
    -2,72 (-0,07%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.422,91
    -91,41 (-2,60%)
     
  • EUR/GBP

    0,8586
    -0,0025 (-0,29%)
     
  • EUR/CHF

    0,9953
    -0,0012 (-0,12%)
     
  • EUR/CAD

    1,3426
    -0,0033 (-0,24%)
     

La Russia ferma i pagamenti in criptovaluta?

La Russia ferma i pagamenti in criptovaluta?
La Russia ferma i pagamenti in criptovaluta?


Un nuovo disegno di legge presentato dalla Duma di Stato potrebbe vietare qualsiasi forma di pagamento in criptovaluta in Russia.

Cosa è successo

Secondo un nuovo testo legislativo proposto da Anatoly Aksakov, il capo della camera bassa del parlamento russo, qualsiasi forma di “attività finanziaria digitale” sarà vietata come mezzo di pagamento all'interno del Paese.

“Il rublo è l'unità monetaria ufficiale (valuta) della Federazione Russa. Il suddetto articolo vieta l'introduzione di altre unità monetarie o surrogati monetari sul territorio della Federazione Russa”, ha scritto Aksakov.

Per essere approvato, il disegno di legge dovrà passare attraverso tre fasi di valutazione alla Duma di Stato, dopo di che sarà inviato al Consiglio della Federazione e poi all'ufficio del Presidente Vladimir Putin per l'approvazione finale.

L'anno scorso, Putin ha affermato che le criptovalute abbiano il diritto di esistere e di essere utilizzate come mezzo di pagamento.

Il ministero delle Finanze russo crede nell'istituzione di regolamentazioni al settore, mentre la banca centrale è favorevole a un divieto totale delle criptovalute all'interno del Paese, anche se non è contraria al loro utilizzo nelle transazioni internazionali.

All'inizio di questo mese Benzinga ha riferito che Ksenia Yudaeva, primo vice governatore della banca centrale russa, ha dichiarato di non avere obiezioni nei confronti dell’utilizzo delle criptovalute da parte dei cittadini russi per i pagamenti al di fuori della nazione.

I russi sono stati trader attivi di Bitcoin (CRYPTO:BTC), Ethereum (CRYPTO:ETH), Dogecoin (CRYPTO:DOGE) e altre criptovalute; un report recente ha rilevato che il 2% dell'elettricità totale della Russia è usata nel mining di criptovalute.

Movimento dei prezzi

Bitcoin era in calo giornaliero del 2,73% a 30.262 dollari. Dati di Benzinga Pro.

Vuoi fare trading come un professionista? Prova GRATIS la Newsletter Premium 4 in 1 di Benzinga Italia con azionibreakoutcriptovalute e opzioni.

Continua a leggere su Benzinga Italia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli