Italia Markets closed

La Sda Bocconi sul podio delle migliori business school d'Europa

Mlo

Milano, 9 dic. (askanews) - La Sda Bocconi School of Management è la terza migliore business school europea. La scuola di direzione aziendale dell'ateneo milanese ha, infatti, scalato tre posizioni nella classifica del Financial Times Best european business schools, salendo sul podio, dopo la Hec Paris e la London business school.

Il ranking del Financial Times viene stilato pesando in parti uguali (25%) i risultati ottenuti dalle scuole nei quattro ranking che il quotidiano realizza durante l'anno - relativi ai master in management, all'MBA (Master of business administration), all'EMBA (Executive Mba) e alla formazione manageriale, sia su commessa aziendale (custom), sia ad iscrizione individuale (open).

Nel 2019 la Sda Bocconi School of Management ha organizzato corsi di diverso livello e durata per oltre 12.000 manager italiani e stranieri. "Un simile risultato nel ranking dei ranking di Financial Times riconosce la completezza dell'offerta formativa di Bocconi e SDA Bocconi", commenta il rettore Gianmario Verona."Sda Bocconi ha preso molto sul serio il concetto di formazione continua -aggiunge il dean di Sda Bocconi, Giuseppe Soda - proponendo esperienze formative per ogni stadio di sviluppo della carriera e mettendo al centro della propria offerta i bisogni specifici di potenziamento delle competenze in una logica di apprendimento continuo. Pur nell'adozione dei migliori standard internazionali, il tocco di 'italianità' di Sda è la personalizzazione dei percorsi di crescita formativi per le aziende e le singole persone".

La crescita di SDA Bocconi trarrà ulteriore spinta dal nuovo campus, inaugurato il 25 novembre nell'area dell'ex Centrale del Latte. "Il campus non è stato costruito come un insieme fisico di aule, ma come uno spazio per potenziare l'esperienza formativa grazie a elementi infrastrutturali e tecnologici di assoluta avanguardia - conclude Soda - Le nuove aule consentono, infatti, la trasmissione delle lezioni in broadband, la condivisione dei device sia durante le lezioni che lo studio, compresa la proiezione multipla su schermo, per rendere immersiva e interattiva l'esperienza".