Italia Markets closed

La settimana delle criptovalute – Un rally che potrebbe significare molto di più

Bob Mason

Che settimana per i tori… e gli orsi del Bitcoin.

Dopo lo scivolone del 5,1% di venerdì, sabato il Bitcoin è calato del 2,2%, chiudendo la giornata a 7.260,1$.

Dal lunedì al sabato, il Bitcoin ha guadagnato il 20,2%, anche se avrebbe potuto fare molto meglio …

Una prima metà della settimana particolarmente rialzista ha visto un importante rally del Bitcoin, la criptovaluta è partita dai 6.980,2$ arrivando ad un massimo infrasettimanale di 8.352,3$ per poi invertire la rotta.

3 giorni consecutivi in territorio negativo hanno coinvolto il supporto del livello di FIB del 23,6% a 7.031$, mentre la flessione del venerdì l’ha spinto fino ai 6.999,9$.

Gli orsi sono riusciti ad evitare una rottura del livello dei 9.500$, mentre il supporto di quota 7.000$ è stato la chiave per evitare di veder bruciati tutti i guadagni della settimana.

Le altre criptovalute

Per le prime 10 criptovalute la settimana è stata nettamente indirizzata verso l’alto, tutte le major hanno ottenuto solidi guadagni.

Binance Coin ha guidato il gruppo fino al sabato, l’impennata del 10,8% di sabato vede la criptovaluta dell’exchange guadagnare il 37,6% per la settimana.

A ridosso troviamo Lumen di Stellar che ha intrapreso la strada del recupero, Lumen di Stellar è cresciuta del 34,6%, con un calo dello 0,14% il sabato, tra le migliori performance di giornata.

Ad inseguire le prime: EOS e ADA Cardano, con guadagni settimanali del 10,19% e del 12,07%; dopo i massimi raggiunti giovedì delle perdite pesanti hanno frenato la coppia.

Per il mercato più ampio, il ritorno di Bitcoin ai livelli degli 8.300$ ha certamente contribuito ad una contrazione in chiusura di settimana.

I massimi del giovedì, tuttavia, potrebbero essere un assaggio di cosa potrà accadere se le notizie che arriveranno saranno favorevoli al settore.

Ethereum, dopo un guadagno del 24% (dal lunedì al sabato), ha messo ulteriore distanza tra sé e XRP che occupa il terzo posto per capitalizzazione di mercato.

Per l’XRP di Ripple, è stata una settimana a due facce, la prima metà particolarmente rialzista ha visto gli XRP raggiungere i 0,47869$ ma successivamente rallentare.

Non sorprende che il ritardo del mercato delle ultime settimane sia stato colmato ed abbia segnato la strada, è stato interrotto solamente da dalle inversioni consistenti nel fine settimana.

L’inversione del fine settimana è stata dovuta a delle notizie riguardanti ordini di vendita per Bitcoin in attesa di esecuzione, in concomitanza con delle previsioni ribassiste di alcuni analisti che hanno ricordato agli investitori la svendita dello scorso anno.

La mattinata

Al momento della stesura, il Bitcoin è salito dello 0,61% a 7.404,5$. Grazie al supporto d’inizio giornata, il Bitcoin è passato da un minimo di 7.249.3$ ad un massimo di 7.305,1$.

Alcune major sono attualmente in territorio positivo, ma non ci sono state mosse particolari che possano suggerire un trend rialzista per il resto della giornata…

Le altre, Binance Coin e Lumen di Stellar sono sulla scia della chiusura di sabato, Binance Coin in calo del 2,57% e Lumen di Stellar in calo dell’1,81%.

Entra Ora nel trading di Criptovalute

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: