Italia Markets closed

##La storia dell'accordo tra Wells Fargo e la Fed

A24/Pau

New York, 5 feb. (askanews) - Il New York Times racconta come dopo tre settimane di difficili negoziati, la Federal Reserve e la banca Wells Fargo siano riuscite ad arrivare a un accordo, pubblicato venerdì scorso: obbliga la banca a una crescita controllata, senza superare il tetto di 1.950 miliardi di dollari di asset, fino a quando non riuscirà a migliorare "in modo sufficiente la sua governance e i controlli", si legge in una nota della Fed.

Per arrivare a questa decisione, l'ultimo atto dell'era di Janet Yellen, sono serviti diversi incontri per evitare che la banca centrale imponesse sanzioni molto pesanti sulla banca d'affari dopo anni di azioni illegali. La missione degli executive di Wells Fargo era quella di evitare contraccolpi troppo forti che avrebbero fatto diminuire la fiducia degli investitori. Quella della Fed era di mandare un messaggio al Consiglio di amministrazione della banca di San Francisco: sarebbe stato ritenuto responsabile dei comportamenti interni e delle decisioni prese dall'istituto di credito.