Italia markets open in 3 hours 28 minutes
  • Dow Jones

    29.225,61
    -458,13 (-1,54%)
     
  • Nasdaq

    10.737,51
    -314,13 (-2,84%)
     
  • Nikkei 225

    25.979,75
    -442,30 (-1,67%)
     
  • EUR/USD

    0,9802
    -0,0017 (-0,18%)
     
  • BTC-EUR

    19.793,82
    -200,33 (-1,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    443,30
    -2,68 (-0,60%)
     
  • HANG SENG

    17.160,82
    -5,05 (-0,03%)
     
  • S&P 500

    3.640,47
    -78,57 (-2,11%)
     

La terribile patologia lo aveva colpito nel 2017 e lui aveva fondato un’associazione

Len Johnrose
Len Johnrose

Il Regno Unito  e il mondo del calcio dicono addio all’ex calciatore Len Johnrose, la Sla se lo è portato via a soli 52 anni: la malattia da motoneurone lo aveva colpito nel 2017 e lui aveva fondato un’associazione benefica che raccoglieva fondi per una categoria che viene attaccata dal male con maggiore frequenza, quella che corre nei campi di calcio appunto.

Addio all’ex calciatore Len Johnrose

La notizia della morte di Johnrose è stata data proprio dall’ente che aveva fondato lui stesso. Johnrose aveva giocato per sei anni con il Bury tra il 1993 e il 1999, poi aveva giocato anche per Blackburn, Hartlepool, Burnley e Swansea. Sua l’idea di raccogliere fondi per la MND Association dopo la sua diagnosi. L’ex calciatore in questi anni si era sempre speso per una campagna di informazione su una maggiore sicurezza dei giocatori.

Progetto 92, l’iniziativa contro la Sla

Suo era stato il Progetto 92, questo dopo che lo studio FIELD del 2019 ha identificato un rischio quattro volte maggiore di sviluppo della Mnd tra i calciatori alla popolazione generale. Solo a novembre 2020 Johnrose aveva detto all’agenzia di stampa PA: “Questo aumento del rischio dovrebbe causare onde d’urto, ma ha a malapena causato un’increspatura. Abbiamo davvero bisogno di portare quel messaggio fuori”.