Italia markets close in 3 hours 51 minutes
  • FTSE MIB

    22.654,87
    +4,09 (+0,02%)
     
  • Dow Jones

    31.188,38
    +257,86 (+0,83%)
     
  • Nasdaq

    13.457,25
    +260,07 (+1,97%)
     
  • Nikkei 225

    28.756,86
    +233,60 (+0,82%)
     
  • Petrolio

    53,08
    -0,23 (-0,43%)
     
  • BTC-EUR

    26.610,57
    -1.043,54 (-3,77%)
     
  • CMC Crypto 200

    641,86
    -58,75 (-8,39%)
     
  • Oro

    1.871,20
    +4,70 (+0,25%)
     
  • EUR/USD

    1,2151
    +0,0035 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    3.851,85
    +52,94 (+1,39%)
     
  • HANG SENG

    29.927,76
    -34,71 (-0,12%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.636,31
    +12,27 (+0,34%)
     
  • EUR/GBP

    0,8848
    -0,0018 (-0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0769
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,5328
    +0,0038 (+0,25%)
     

La Top 10 dei giocatori con più dribbling riusciti in Serie A

Mattia Gruppioni
·4 minuto per la lettura

Fantasia, estro, qualità ed imprevedibilità. Caratteristiche tecnico-caratteriali che devono necessariamente possedere i 10 giocatori della nostra Serie A che, fino a questo momento della stagione, han dribblato più volte in campionato. Stiliamo, aiutandoci con Kickest, questa speciale Top-10, di cui non fan parte, per citare qualche nome illustre, Cristiano Ronaldo (16° piazzamento, con 26), Lorenzo Insigne (17°, 26) e Henrikh Mkhitaryan (36° posto, 20 dribbling riusciti): una classifica, dunque, che si prospetta ricca di colpi di scena e molto equilibrata, stando almeno a chi ne viene escluso.

10. Mikkel Damsgaard (Sampdoria)

UC Sampdoria v Genoa CFC | Jonathan Moscrop/Getty Images
UC Sampdoria v Genoa CFC | Jonathan Moscrop/Getty Images

Una delle sorprese più piacevoli ed intriganti della Sampdoria condotta da Ranieri. Un po' a sorpresa, da semi-sconosciuto acquisto estivo, rientra nella classifica e si colloca al 10° posto, chiudendola, con 30 dribbling riusciti sui 50 tentati. Fantasia ed estro giovanile, ma anche una discreta personalità e gamba. Il danese tuttofare, al servizio della Doria.

9. Theo Hernandez (Milan)

AC Milan v Parma Calcio | Alessandro Sabattini/Getty Images
AC Milan v Parma Calcio | Alessandro Sabattini/Getty Images

Quando parte in progressione palla al piede, dalla propria metà campo, è semplicemente impressionante per accelerazione e tecnica in velocità. L'ex Real Madrid Theo è, d'altra parte, l'unico terzino ad entrare, meritatamente, all'interno di questa graduatoria, con ben 31 dribbling riusciti in 15 apparizioni con la maglia del Milan. Attaccante aggiunto, con anche 4 gol e 3 assist messi a referto. Forza della natura.

8. Piotr Zielinski (Napoli)

Cagliari Calcio v SSC Napoli | Enrico Locci/Getty Images
Cagliari Calcio v SSC Napoli | Enrico Locci/Getty Images

Chiude un terzetto niente male di dribblomani a quota 32 slalom completati il trequartista polacco, uno dei pochi a salvarsi anche quando il Napoli perde od offre prestazioni deludenti: attaccamento, agonismo, ma soprattutto mentalità e carattere. Anche per Zielisnki, forse, sarebbe giunto il momento di svoltare ed approdare in una big: ma lui vorrebbe farlo col Napoli, che anche grazie a lui può ritornare tra le grandi.

7. Luis Alberto (Lazio)

Parma Calcio v SS Lazio | Marco Rosi/Getty Images
Parma Calcio v SS Lazio | Marco Rosi/Getty Images

Che dire? Altro giocatore che, in questa classifica, probabilmente a fine anno ritroveremo nelle zone alte. Fenomenale per visione e tecnica, che gli han consentito, al pari di Ribery, di portare a compimento 32 dribbling, spesso maestosi qualitativamente parlando. La Lazio dipende dalle giocate di Luis Alberto, il Mago risponde presente.

6. Franck Ribery (Fiorentina)

SS Lazio v ACF Fiorentina | Giampiero Sposito/Getty Images
SS Lazio v ACF Fiorentina | Giampiero Sposito/Getty Images

14 match disputati, 56 dribbling tentati e 32 portati a termine. 2.28 di media a partita. Niente di nuovo, quindi, per il rifinitore della Fiorentina, che punta su Franck Ribery e le sue sterzate micidiali per raggiungere la salvezza: scelte giuste al momento giusto, finte, stop and go frequenti ed accelerazioni palla al piede improvvise, l'ex Bayern Monaco continuerà a deliziarci ancora, si spera, per molto.

5. Riccardo Sottil (Cagliari)

Cagliari Calcio v FC Crotone | Enrico Locci/Getty Images
Cagliari Calcio v FC Crotone | Enrico Locci/Getty Images

Discontinuo ed altalenante, vero, ma ciò che rimane ed impressiona, soprattutto, è la sua presenza a metà di questa graduatoria. Sottil, di proprietà Fiorentina, ha spesso deciso le sorti offensive del Cagliari quest'anno, essendo un esterno dotato di grande tecnica e velocità: quinta posizione per lui, quindi, con 36 dribbling riusciti in 17 partite giocate. In cerca di conferma e consacrazione.

4. Josip Ilicic (Atalanta)

Atalanta Bergamo v US Sassuolo | BSR Agency/Getty Images
Atalanta Bergamo v US Sassuolo | BSR Agency/Getty Images

Se in giornata, se in forma fisicamente, se mentalmente sbroglio, altro giocatore da ammirare ed applaudire: lo sloveno Ilicic ha totalizzato fin qui 52 dribbling, perdendone solo 15. Quindi diventano 37 le volte in cui il diretto avversario non ha potuto far altro che inseguire e rincorrere il fantasista della Dea, capace di danzare ed accarezzare il pallone in una maniera inimitabile. Prevedibile vederlo, entro fine stagione, tra i primi tre della classe.

3. Jeremie Boga (Sassuolo)

US Sassuolo v Genoa CFC | Alessandro Sabattini/Getty Images
US Sassuolo v Genoa CFC | Alessandro Sabattini/Getty Images

Giocatore sopra la media e che, onestamente, non meraviglia nessuno sul terzo gradino del podio. Agilità, rapidità nel breve, funambolico negli spazi: Boga ha portato a termine ben 42 dribbling e la media è abbastanza importante se si considera che ha giocato "solo" 13 partite su 17, causa Covid. 3,23 slalom riusciti a partita, e quel che verrà.

2. Junior Messias (Crotone)

Cagliari Calcio v FC Crotone | Enrico Locci/Getty Images
Cagliari Calcio v FC Crotone | Enrico Locci/Getty Images

Numero 10 a tutti gli effetti di un Crotone che dipende completamente dalle sue giocate: Junior Messias è, quasi a sorpresa, il secondo giocatore del nostro campionato ad aver messo a referto più dribbling riusciti, ben 45. Dato curioso, inoltre, per un giocatore esploso per la prima volta a circa 30 anni, è quello riguardante anche i dribbling tentati: si trova al primo posto in questa speciale classifica con ben 73 tentativi. Insomma, un altro giocatore perno della propria squadra.

1. Rodrigo De Paul (Udinese)

Udinese Calcio v Genoa CFC | Alessandro Sabattini/Getty Images
Udinese Calcio v Genoa CFC | Alessandro Sabattini/Getty Images

Da anni capitano ed artefice delle varie salvezze ottenute dalla squadra friulana: Don Rodrigo è il giocatore che, fino ad ora, ha saltato più volte gli avversari: 17 match disputati e, per lui, 52 dribbling completati. Perno centrale, tuttocampista dell'Udinese, trascinatore e leader. Pronto per una big.

Segui 90min su Facebook, Instagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Serie A.