Italia markets close in 5 hours 43 minutes
  • FTSE MIB

    25.232,28
    +145,73 (+0,58%)
     
  • Dow Jones

    35.058,52
    -85,79 (-0,24%)
     
  • Nasdaq

    14.660,58
    -180,14 (-1,21%)
     
  • Nikkei 225

    27.581,66
    -388,56 (-1,39%)
     
  • Petrolio

    72,38
    +0,73 (+1,02%)
     
  • BTC-EUR

    33.605,60
    +1.709,24 (+5,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    933,13
    +56,90 (+6,49%)
     
  • Oro

    1.800,20
    +0,40 (+0,02%)
     
  • EUR/USD

    1,1822
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • S&P 500

    4.401,46
    -20,84 (-0,47%)
     
  • HANG SENG

    25.473,88
    +387,45 (+1,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.093,19
    +28,36 (+0,70%)
     
  • EUR/GBP

    0,8514
    +0,0002 (+0,03%)
     
  • EUR/CHF

    1,0802
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,4851
    -0,0040 (-0,27%)
     

La Variante Delta Pesa sul Cambio Euro Dollaro, Quali Saranno le Ripercussioni sul Fiber

·2 minuto per la lettura

La settimana per il cambio euro dollaro inizia all’insegna del rosso. A pesare sul fiber sono le preoccupazioni della diffusione massiva della variante Delta del Covid. Secondo Goldman Sachs prevede che nel breve termine il dollaro possa rafforzarsi nei confronti dell’euro. La grande banca d’affari stima che la crescita degli USA occupazionale e rapporti inflazionistici elevati possano spingere la FED ad inasprire la politica monetaria.

Anche Unicredit ha concentrato l’attenzione sull’analisi delle prospettive di crescita dopo l’estate, influenzata dalla variante Delta. La stessa può rappresentare una vera e propria minaccia alle economie maggiormente colpite dalla nuova variante. Secondo l’analista di Unicredit Roberto Mialich, anche gli asset strettamente legate con le valute colpite possono a loro volta subire un bel colpo, con aumento della volatilità.

Calendario Economico Cambio Euro Dollaro

Per il cambio euro dollaro, il rapporto della Bundesbank rassicura sulla ripresa economica del motore d’Europa e le conseguenze delle inondazioni sarà limitata. L’affermazione deriva dal fatto che questi disastri hanno interessato le PMI tedesche e non le grandi aree industriali. Il ministro delle Finanze Olaf Scholz promette programmi di aiuti per le città colpite dalle inondazioni. Ciò non dovrebbe intaccare le prospettive di crescita della Germania. Anzi il Prodotto Interno Lordo nel terzo trimestre dovrebbe crescere ad un ritmo maggiore rispetto al secondo.

La forte propensione industriale della Germania ha sicuramente giovato rispetto alle nazioni europee dipendenti maggiormente dal turismo. Si prospetta, secondo la Bundesbank, un raggiungimento del PIL ai livelli pre-pandemici, al netto di eventuali restrizioni. Negli USA il presidente Biden richiama i non vaccinati, in quanto il ceppo dominante negli Stati Uniti è proprio quello Delta.

Infatti, i Paesi che hanno un tasso vaccinale basso, hanno contribuito al 40% dei casi totali di Covid. Tornando in Europa, in aumento la produzione di costruzioni rispetto al report precedente. Si registra un incremento dello 0,9% su base mensile rispetto ad un decremento dello 0,45% del precedente report.

Prospettive Incerte per il Cambio Euro Dollaro

L’andamento del cambio euro dollaro subisce gli effetti dell’aggravamento dei contagi da Covid. I volumi di scambi rispetto alla precedente sessione giornaliero risultano più elevati. La tenuta del supporto a 1.18 potrebbe essere a rischio.

Anche l’RSI subisce una flessione su base giornaliera, coerentemente al movimento attuale. Il minimo raggiunto nella sessione giornaliera in corso è pari a 1.17636. Ciò dimostra che nonostante le riaperture e l’aumento del fenomeno turistico non è sufficiente affinchè ci possa essere una ripresa stabile del cross.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli