Italia markets close in 2 hours 8 minutes
  • FTSE MIB

    23.141,16
    +43,01 (+0,19%)
     
  • Dow Jones

    31.961,86
    +424,51 (+1,35%)
     
  • Nasdaq

    13.597,97
    +132,77 (+0,99%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • Petrolio

    62,68
    -0,54 (-0,85%)
     
  • BTC-EUR

    42.064,22
    +953,71 (+2,32%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.027,74
    +12,82 (+1,26%)
     
  • Oro

    1.779,30
    -18,60 (-1,03%)
     
  • EUR/USD

    1,2220
    +0,0052 (+0,43%)
     
  • S&P 500

    3.925,43
    +44,06 (+1,14%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.707,13
    +1,14 (+0,03%)
     
  • EUR/GBP

    0,8637
    +0,0037 (+0,43%)
     
  • EUR/CHF

    1,1069
    +0,0041 (+0,37%)
     
  • EUR/CAD

    1,5260
    +0,0035 (+0,23%)
     

La view di House of Trading: Tesla

Investimenti Bnp Paribas
·2 minuto per la lettura

Tra le strategie proposte da Luca Discacciati nella seconda puntata di “House of Trading – Le carte del mercato” vi è un titolo che da oltre un anno è sotto i riflettori di tutti gli investitori del mondo: Tesla. Il secondo membro della squadra degli analisti ha sostenuto che il titolo della società guidata da Elon Musk ha ancora molta strada da fare, anche a dispetto del recente forte rialzo. Discacciati evidenzia come l’azienda di Palo Alto stia interpretando al meglio quello che è il cambiamento nel mondo dei trasporti, disponendo di tutte le carte in regola per riuscire a dominare il comparto automobilistico in futuro. L’analista ha inoltre sottolineato di non vedere di buon occhio i vari rimpasti e le diverse operazioni di M&A che stanno interessando l’automotive, in quanto sarebbero destinate all’estinzione mentre Tesla sarebbe nata con una visione diversa. Discacciati si è soffermato a sottolineare come Tesla sia una società che ne incorpora almeno cinque, tra cui una che produce auto elettriche, una di sistemi energetici e una di trasporti (ricordando come Musk voglia creare una rete di robotaxi che viaggeranno da soli). Vi sono quindi molti elementi che giustificano l’euforia su queste azioni, senza dimenticare che pur non sapendo se verranno realizzati i sogni e le promesse fatte dall’Amministratore Delegato della compagnia, gli investitori ci credono. A sostenere la view rialzista su Tesla è anche la fiducia nelle capacità di Elon Musk di trovare denaro e convincere il mercato della bontà dei suoi progetti. Da un punto di vista operativo, Luca Discacciati ha schierato una carta verde per la sua squadra valutando una strategia long su Tesla da 810 dollari con stop loss a 770 dollari e target a 850 dollari. La convinzione dell’esperto sulla strategia è particolarmente elevata e pari a quattro stelle su cinque, testimoniata anche dalla leva particolarmente elevata pari a 10,82 del Certificato Turbo Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT114J5 scelto per l’operatività.

SCENARIO RIALZISTA

Long da 810 dollari con stop loss a 770 dollari e target a 850 dollari.

SCENARIO RIBASSISTA

Strategie short valutabili da 830 dollari con stop loss a 851 dollari e target a 800 dollari.

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online