Italia markets open in 23 minutes
  • Dow Jones

    29.872,47
    -173,77 (-0,58%)
     
  • Nasdaq

    12.094,40
    +57,62 (+0,48%)
     
  • Nikkei 225

    26.537,31
    +240,45 (+0,91%)
     
  • EUR/USD

    1,1939
    +0,0020 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    14.882,27
    -205,29 (-1,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    345,84
    -24,67 (-6,66%)
     
  • HANG SENG

    26.764,34
    +94,59 (+0,35%)
     
  • S&P 500

    3.629,65
    -5,76 (-0,16%)
     

La volatilità dei mercati è un'opportunità per trarre profitto da quelli asiatici

Leo Campagna
·3 minuto per la lettura
La volatilità dei mercati è un'opportunità per trarre profitto da quelli asiatici
La volatilità dei mercati è un'opportunità per trarre profitto da quelli asiatici

Mike Shiao (Invesco) illustra come cinque megatrend - digitalizzazione, benessere, premiumization, nuove esperienze e urbanizzazione - alimenteranno una crescita sostenuta dei consumi in Asia

Tra le tante conseguenze del Covid-19, l’accelerazione di alcuni trend strutturali, soprattutto in termini di comportamenti dei consumatori, è uno degli aspetti più evidenti. In Asia, per esempio, è aumentato il tempo dedicato allo shopping online, mentre i consumatori più attenti alla salute, sono diventati acquirenti di un maggior numero di prodotti per il benessere della persona.

I CINQUE PRINCIPALI TREND

La domanda dei consumatori in Asia si conferma il propulsore di crescita secolare a lungo termine grazie a cinque importanti trend : digitalizzazione, benessere, premiumization, nuove esperienze e urbanizzazione. Un fenomeno strutturale che rafforza le società di consumo quotate nei mercati azionari asiatici che mettono in luce molteplici opportunità d’investimento future, sebbene sia da mettere in conto la volatilità di mercato a breve termine.

NUMEROSE AZIENDE DI CONSUMO ASIATICHE DI ALTA QUALITÀ

“È possibile individuare numerose aziende di consumo asiatiche di alta qualità, negoziate in Borsa con valutazioni scontate rispetto alle aziende omologhe dei mercati sviluppati. Eventuali correzioni dei mercati azionari offrono pertanto buone opportunità di acquisto che consentono di diversificare il portafoglio in compagnie asiatiche interessanti, con ottimi fondamentali e crescita sostenibile”, dichiara Mike Shiao, Chief Investment Officer, Invesco Greater China.

VALUTAZIONI PIÙ COMPETITIVE RISPETTO AI MERCATI DEI PAESI SVILUPPATI

Secondo Mike Shiao è importante che gli investitori capiscano che l’Asia, nel suo insieme, grazie alla crescente inclinazione ai consumi interni è in grado di attenuare i rischi derivanti dalle tensioni geopolitiche internazionali. Inoltre, le valutazioni del settore del consumo asiatico risultano più competitive rispetto ai mercati dei Paesi sviluppati. “Per esempio, nel segmento e-commerce, l’azienda leader in Cina e quella leader negli Usa hanno un business model molto simile. Tuttavia, mentre la società cinese è scambiata ad un rapporto prezzo – utili attesi 2021 di 32, il multiplo della compagnia Usa è 45", sottolinea il fund manager di Invesco.

L’ASCESA DELLA DIGITALIZZAZIONE

A questo proposito Shiao cita l’ascesa della digitalizzazione in Asia, grazie all’ammodernamento delle strutture e alla riduzione dei costi. “In Cina, oltre 800 milioni di utenti Internet trascorrono online una media di 6 ore al giorno e la maggior parte dei consumatori soddisfa le proprie esigenze quotidiane mediante piattaforme online”.

MAGGIORE CONSAPEVOLEZZA IN TEMA DI SALUTE

Un altro tema di lungo termine che si sta affermando con forza nei consumi asiatici è quello del benessere. “Sulla scia dell’invecchiamento della popolazione e della maggiore consapevolezza in tema di salute, le spese in prodotti sanitari e che migliorano lo stile di vita e il benessere sono in accelerazione in Asia sebbene la penetrazione di mercato resti ancora bassa in rapporto ai Paesi sviluppati”, riferisce il fund manager di Invesco.

BENEFICIARE DELLA CRESCITA STRUTTURALE IN ASIA

Questa valutazione sottostimata fa si che, al momento, le capitalizzazioni di mercato dei titoli dei settori cinesi legati alle apparecchiature mediche, alla salute, alla farmaceutica e al biotech, rappresentino solo una piccola percentuale rispetto ai concorrenti globali. Tale quota è tuttavia destinata a registrare un incremento significativo in parallelo all’incremento del mercato delle prestazioni sanitarie in Cina. “Per tutte queste considerazioni, gli investitori hanno la possibilità di cogliere importanti opportunità di investimento nelle fasi di correzione dei mercati, sfruttando i forti fondamentali delle società di consumo nell’ottica di beneficiare della crescita strutturale in Asia”, conclude il CIO, Invesco Greater China.