Italia markets close in 6 hours 30 minutes

Lagarde (Bce):eurozona rischia recessione tra 1,3% e 10%,scrive Faz

Voz

Roma, 18 mar. (askanews) - Il blocco dell'attività economica dovuto al coronavirus può causare nell'area euro una recessione di diversi punti percentuali, avrebbe avvertito la presidente della Bce, Christine Lagarde, durante una videoconferenza ieri con i capi di Stato e di governo dell'Ue, secondo quanto riporta il Frankfurter Allgemeine Zeitung.

Un blocco di un mese provocherebbe una recessione in termini di Pil di circa l'1,3%, avrebbe detto Lagarde. Un blocco di un intero trimestre causerebbe un meno 5%. Il quotidiano ricorda che nella recessione del 2009 il Pil dell'area euro subì un meno 4,4%.

E se la paralisi dovesse continuare, scenario estremo ma non irrealistico, secondo Lagarde, sempre a quanto riporta la Faz, il calo del Pil potrebbe arrivare a un collasso del 10%.