Italia Markets open in 16 mins

L'agenda del trader: strategie per le prossime 24 ore

Rossana Prezioso

Seduta contrastata la settimana scorsa per le Borse europee che hanno chiuso in direzioni diverse.

La situazione sui mercati

Come si legge nel close, infatti,  il Ftse100 e il Dax30 sono saliti rispettivamente dello 0,57% e dello 0,27%, mentre il Cac40 è sceso dello 0,15%. Il segno meno ha dominato la scena anche a Piazza Affari dove il Ftse Mib, che ha registrato la peggiore performance in Europa, si è fermato a 22.094 punti, in calo dello 0,44%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 22.210 e un minimo a 21.993 punti.

Wall Street, invece, ha aperto con una certa voglia di riprendersi, venerdì scorso nonostante dati macro contrastanti, tra cui la produzione industriale di novembre  e l'indice New York Empire State Manufacturing di dicembre 

I protagonisti a Piazza Affari

Tra i protagonisti della seduta di venerdì scorso a Piazza Affari c'è da segnalare Snam. Il titolo ha chiuso la quinta seduta consecutiva in calo, senza beneficare della promozione arrivata da Kepler Cheuvreux. 

Giornata difficile anche per Salvatore Ferragamo. Il titolo è stato il peggiore del Ftse Mib dopo che la società ha lanciato un allarme sugli utili del prossimo anno, esprimendo al contempo cautela sugli obiettivi di medio periodo. Le reazioni delle banche d'affari. 

Buone notizie, invece, per Poste Italiane. Il gruppo ha rinnovato l'accordo sul risparmio postale con Cassa Depositi e Prestiti per il triennio 2018-2020. Il mercato apprezza e dalle banche d'affari arrivano conferme bullish. 

Le strategie per le prossime 24 ore

L'indice Ftse Mib dimostra di essere molto debole e almeno nel breve la situazione pare destinata a non cambiare. Come muoversi ora e a quali titoli guardare secondo Bruno Moltrasio trader professionista e titolare del sito www.brunomoltrasio.eu

Al momento non si prevede un ribasso sui mercati azionari americani, mentre le Borse UE hanno degli scogli da superare. I livelli da monitorare a Piazza Affari e i titoli a cui guardare  secondo Gabriele Cortigiani esperto ricercatore dei mercati e co-fondatore del sito www.prendoilcontrollo.com .

Alessandro Cocco, trader di Tag Group conferma una view rialzista sugli indici Usa che si spingeranno ancora in avanti, raggiungendo nuovi massimi di sempre. L'analisi e le strategie suggerite.

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online