Italia markets close in 1 hour 53 minutes
  • FTSE MIB

    26.043,98
    +71,08 (+0,27%)
     
  • Dow Jones

    34.109,43
    -255,07 (-0,74%)
     
  • Nasdaq

    13.680,01
    -175,12 (-1,26%)
     
  • Nikkei 225

    27.131,34
    -457,03 (-1,66%)
     
  • Petrolio

    83,27
    -0,04 (-0,05%)
     
  • BTC-EUR

    32.478,18
    +2.280,47 (+7,55%)
     
  • CMC Crypto 200

    833,02
    +12,43 (+1,52%)
     
  • Oro

    1.840,40
    -1,30 (-0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,1274
    -0,0056 (-0,50%)
     
  • S&P 500

    4.359,98
    -50,15 (-1,14%)
     
  • HANG SENG

    24.243,61
    -412,85 (-1,67%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.082,14
    +27,78 (+0,69%)
     
  • EUR/GBP

    0,8363
    -0,0030 (-0,36%)
     
  • EUR/CHF

    1,0353
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4234
    -0,0075 (-0,53%)
     

L'allarme dell'Unicef: "La pandemia per i bambini è la crisi globale più grave in 75 anni"

·2 minuto per la lettura

AGi - Il Covid-19 è per i bambini "la più grande crisi globale nei nostri 75 anni di storia". È l'analisi che emergenda un rapporto dell'Unicef, secondo il quale la malattia sta mettendo a dura prova decenni di progressi sulle principali sfide dell'infanzia, tra cui la povertà, l'accesso all'istruzione, la nutrizione e il benessere mentale.

Il rapporto stima che 100 milioni di bambini siano sprofondati in condizioni di povertà a causa della pandemia, un aumento del 10% dal 2019.

L'impatto diffuso del Covid-19 continua ad aggravarsi, aumentando la povertà, rafforzando la disuguaglianza e minacciando i diritti dei bambini, ha spiegato il direttore esecutivo dell'Unicef, Henrietta Fore.

“Da una parte aumenta il numero di bambini che soffrono la fame, che non vanno a scuola, maltrattati, che vivono in povertà o costretti al matrimonio, dall'altra diminuisce il numero dei bambini che hanno accesso a cure sanitarie, vaccini, cibo sufficiente e servizi essenziali".

Nel 2020, oltre 23 milioni di bambini hanno perso i vaccini essenziali, un aumento di quasi 4 milioni rispetto al 2019 e il numero più alto in 11 anni, afferma ancora il rapporto. 

La malnutrizione colpirà altri 9 milioni di bambini nel 2022

Da marzo 2020, quando si è aggravata l'emergenza sanitaria mondiale causata dalla pandemia, sono sprofondati nella povertà quasi 1,8 milioni di bambini al secondo.

È quanto emerge da un rapportoi dell'Unicef, che rileva anche che la malnutrizione dovrebbe colpire 9 milioni di bambini in piu' nel 2022.

Inoltre l'80% delle scuole sono rimate chiuse durante il primo anno dell'epidemia per un miliardo e mezzo di studenti rimasti a casa. Una delle conseguenze è il rischio di crescita del lavoro minorile.

Sono già 160 milioni nel mondo costretti a lavorare per aiutare le loro famiglie.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli