Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.064,25
    +271,58 (+0,78%)
     
  • Nasdaq

    14.895,12
    +114,58 (+0,78%)
     
  • Nikkei 225

    27.728,12
    +144,04 (+0,52%)
     
  • EUR/USD

    1,1843
    0,0000 (-0,00%)
     
  • BTC-EUR

    34.615,72
    +707,39 (+2,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.005,54
    +29,64 (+3,04%)
     
  • HANG SENG

    26.204,69
    -221,86 (-0,84%)
     
  • S&P 500

    4.429,10
    +26,44 (+0,60%)
     

Lamborghini, oltre 1,5 miliardi per processo decarbonizzazione

·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Bologna, 21 giu. (askanews) - Il più grande piano di investimenti mai realizzato dalla Casa del Toro, a dimostrazione della "profonda dedizione non solo verso i clienti, ma anche verso la regione in cui siamo nati, l'Emilia Romagna, le nostre persone e le loro famiglie, per portare sempre più in alto i valori del Made in Italy ed elevare il livello di attrattività e competitività di questo territorio unico al mondo". Con queste parole il presidente e Ceo di Lamborghini, Stephan Winkelmann, ha accolto nello stabilimento di Sant'Agata Bolognese il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini. Un incontro per fare il punto su "Direzione Cor Tauri", il programma di sviluppo di Lamborghini con un investimento di oltre un miliardo e mezzo entro i prossimi quattro anni.

Si tratta di un percorso di "profonda trasformazione sulla via della decarbonizzazione" dei modelli futuri e del sito di Sant'Agata Bolognese, che avrà un impatto significativo sul territorio in termini di crescita economica, sviluppo di nuove competenze e attrattività di talenti.

"Oggi abbiamo un'ulteriore conferma del percorso che vogliamo portare avanti in Emilia-Romagna, dimostrando che sviluppo industriale, ricerca tecnologica e politiche ecosostenibili non solo possono convivere, ma anche rivelarsi motore di progresso per tutto il territorio - ha spiegato Bonaccini -. Pilastri sui quali si fonda il Patto per il Lavoro e per il Clima sottoscritto da oltre sessanta realtà della nostra Regione e che fissa un orizzonte coerente con gli obiettivi dell'Agenda 2030 dell'Onu. Operazioni come quella di Lamborghini, inoltre, rafforzano il prestigio e la posizione predominante dei nostri prodotti sui mercati esteri, tratti distintivi che stanno rendendo l'Emilia-Romagna una delle regioni più attrattive d'Europa".

L'incontro si è concluso con una visita dei cantieri già aperti, che si estendono per 47.000 metri quadrati.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli