Italia Markets closed

L'analisi tecnica sui principali listini europei

Investimenti Bnp Paribas
 

FTSE MIB

Il Ftse Mib ha chiuso la seduta di ieri in deciso rialzo (+2,5%), riuscendo a superare con volatilità il livello chiave dei 21.000 punti. In intraday, dopo un avvio sottotono, l’indice italiano ha messo il piede sull’acceleratore terminando sui massimi di seduta e infrangendo diverse resistenze importanti. RSI schizza in forte ipercomprato. Sotto il profilo grafico, il superamento dei 21.256 punti aprirebbe la strada verso i successivi target a 21.483 e 22.000 punti. Al ribasso, invece, la rottura dei 21.000 punti potrebbe provocare discese verso 20.500 e 20.236 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 21.256 punti, con stop sotto 21.000 punti. Target a 21.483 e 22.000 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 21.000 punti, con stop sopra 21.256 punti. Target a 20.500 e 20.236 punti.

EUROSTOXX 50

Sessione estremamente positiva (+2%) anche per l’Euro Stoxx 50 che ha superato con forza la soglia psicologica dei 3.400 punti. Dal grafico intraday si denota che, dopo una partenza in lieve ribasso, l’indice europeo ha invertito la rotta sulla scia delle parole di Mario Draghi. RSI sottolinea la forza dei compratori. In tale scenario, con il superamento dei 3.460 punti l’indice potrebbe mettere nel mirino le resistenze a 3.514 e 3.540 punti. In caso di debolezza con ritorno sotto 3.400 punti, i primi target si collocano a 3.347 e 3.300 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 3.460 punti, con stop sotto 3.400 punti. Target a 3.514 e 3.540 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 3.400 punti, con stop sopra 3.460 punti. Target a 3.347 e 3.300 punti.

DAX

Il Dax ha terminato la seduta in forte guadagno (+2,1%), tornado a ridosso della ex trend line rialzista di medio periodo e del 61,8% di Fibonacci. In intraday, l’indice tedesco è partito male ma poi ha iniziato a salire a gran velocità chiudendo vicino ai massimi di giornata. Anche in questo caso RSI supera l’ipercomprato. Sotto il profilo tecnico, al rialzo, sarà necessario il break dei 12.360 punti, per dare ulteriore sfogo ai rialzisti verso i target a 12.458 e 12.600 punti. Al ribasso, invece, sotto i 12.191 punti, potrebbe virare verso i successivi supporti a 12.000 e 11.854 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 12.360 punti, con stop sotto 12.191 punti. Target a 12.458 e 12.600 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 12.191 punti, con stop sopra 12.360 punti. Target a 12.000 e 11.854 punti.

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online