Italia Markets closed

L'analisi tecnica sui principali listini europei

Investimenti Bnp Paribas
 

FTSE MIB

Il Ftse Mib ha chiuso la seduta di ieri in rialzo dello 0,9%, tornando leggermente sopra la soglia psicologica dei 22.000 punti. In intraday, il soddisfacente esito del meeting Bce ha trainato al rialzo l’indice italiano che ha raggiunto il massimo a 22.141 punti, per poi perdere vivacità nel finale di giornata. Sotto il profilo grafico, il superamento dei 22.141 punti aprirebbe la strada verso i successivi target a 22.357 e 22.500 punti. Invece, la rottura al ribasso dei 21.835 punti potrebbe provocare discese verso 21.558 e 21.261 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 22.141 punti, con stop sotto 21.835 punti. Target a 22.357 e 22.500 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 21.835 punti, con stop sopra 22.141 punti. Target a 21.558 e 21.261 punti.

EUROSTOXX 50

Sessione positiva anche per l’Euro Stoxx 50 che è avanzato dello 0,7%, confermando il break dei 3.500 punti. Dal grafico intraday si può notare l’accelerazione dell’indice europeo dopo il discorso di Mario Draghi che è riuscito a portarsi a ridosso della resistenza collocata a 3.550 punti. In tale scenario, con il superamento dei 3.555 punti, l’indice potrebbe mettere nel mirino le successive resistenze a 3.600 e 3.650 punti. Al ribasso, invece, con un ritorno sotto i 3.500 punti, i primi target si collocano a 3.450 e 3.400 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 3.555 punti, con stop sotto 3.500 punti. Target a 3.600 e 3.650 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 3.500 punti, con stop sopra 3.555 punti. Target a 3.450 e 3.400 punti.

DAX

Il Dax ha terminato la seduta in guadagno dello 0,4%, proseguendo la corsa verso la resistenza a 12.435 punti. In intraday, il Bce Day ha provocato molto volatilità sull’indice tedesco che si è portato anche al di sotto della trend line rialzista di breve periodo descritta dai minimi del 28 agosto e 3 settembre. Sotto il profilo tecnico, sarà necessario il break dei 12.471 punti per dare ulteriore sfogo ai rialzisti verso i target a 12.656 e 12.886 punti. Al contrario, con la rottura al ribasso dei 12.311 punti il Dax potrebbe virare verso i successivi supporti a 12.000 e 11.836 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 12.471 punti, con stop sotto 12.311 punti. Target a 12.656 e 12.886 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 12.311 punti, con stop sopra 12.471 punti. Target a 12.000 e 11.836 punti.

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online