Italia Markets close in 40 mins

L'analisi tecnica sui principali listini europei

Investimenti Bnp Paribas
 

FTSE MIB

Il Ftse Mib chiude la seduta di ieri al ribasso sotto i 22.500 punti. Segnale di certo non positivo che vedremo se l’indice riuscirà a rovesciare oggi. Interessante l’analisi intraday infatti a partire dal 19 febbraio l’indice ha intrapreso una fase discendente ben descritta dal canale ribassista costruito congiungendo i massimi del 19 e 21 febbraio con i minimi del 20 e 22 febbraio. I prezzi hanno rimbalzato sui 22.271 punti ieri, ove si colloca il ritracciamento del 61,8% e si sono riportati sulla parte alta del canale. A questo punto la rottura della trend line rialzista darebbe un segnale positivo con resistenze a 22.635 e 22.830 punti. Negativo sarebbe invece la rottura dei 22.271 punti con supporti a 22.000 e, in caso di rottura, 21.719 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 22.500 punti con target primario a 22.635 e 22.830 punti. Stop a contatto con 22.384 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Posizioni short su debolezza a 22.271 punti, con stop a 22.500 punti. Target a 22.200 e 21.719 punti.

EUROSTOXX 50

L’Eurostoxx 50 rimane in area 3.400 punti, non riuscendo a prendere quota. Dinamica che si vede molto meglio in intraday che infatti mostra l’indice in fase laterale dal 16 di febbraio. L’indice infatti dopo aver testato l’area dei 3.300 punti in un paio di occasioni ha avviato il rialzo senza però mai riuscire a superare la resistenza dei 3.432 punti. Un recupero di forza però per l’indice europeo si avrebbe solo con la chiusura del gap lasciato il 6 febbraio con resistenza collocata a 3.536 e 3.600 punti. Debolezza sotto 3.400 punti, con supporti a 3.363 e 3.300 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long a 3.500 punti, con stop a 3.478 punti. Primi target stimati a 3.536 e 3.600 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 3.400 punti, stop a 3.461 punti, avrebbero target a 3.363 e 3.330 punti.

DAX

Il Dax chiude la seduta di ieri in pari, ancora senza riuscire a rompere la resistenza statica collocata a 12.500 punti. In intraday si evince meglio che i prezzi sono contenuti all’interno di un trading range che ha come parte alta i 12.500 punti e supporto 12.312 punti. Non grandi novità dunque per l’indice tedesco e bisognerà aspettare che i prezzi escano da questo range. Sopra (Parigi: FR0013101532 - notizie) i 12.500 punti si avrebbe un rafforzamento delle pressioni rialzista con resistenza a 12.622 punti e 12.737 punti. Negativa invece sarebbe la rottura dei 12.312 punti con supporti statici a 12.187 e 12.000 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Posizioni long a 12.500 punti, stop sotto 12.400 punti e target a 12.622 e 12.737 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short su debolezza a 12.312 punti, stop a 12.361 punti. Target a 12.187 e 12.000 punti.

Contenuti pubblicati integralmente sul sito  Investimenti Bnp Paribas

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online