Italia markets close in 5 hours 22 minutes

L'analisi tecnica sui principali listini europei

Investimenti Bnp Paribas
 

FTSE MIB

Il Ftse Mib ha chiuso la settimana appena trascorsa con un ribasso complessivo dello 0,6%, tornando nei pressi della soglia psicologica dei 25.000 punti. Dopo aver toccato un nuovo massimo annuo lo scorso mercoledì a 25.483 punti, l’indice italiano ha cambiato direzione travolto da qualche presa di profitto. Sotto il profilo grafico, la rottura al ribasso dei 24.000 punti potrebbe provocare discese verso 23.500 e 23.000 punti. Invece, il superamento dei 25.500 punti aprirebbe la strada verso i successivi target a 25.800 e 26.000 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 25.500 punti, con stop sotto 25.000 punti. Target a 25.800 e 26.000 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 24.000 punti, con stop sopra 24.500 punti. Target a 23.500 e 23.000 punti.

EUROSTOXX 50

Settimana negativa anche per l’Euro Stoxx 50 che è arretrato di circa l’1,2%, riportandosi a ridosso del livello chiave dei 3.800 punti. Anche l’indice europeo ha aggiornato i top del 2020 a 3.867 punti prima di invertire il senso di marcia a fine ottava sprofondando fin sotto quota 3.800 punti. In tale scenario, con un ritorno sotto i 3.733 punti, i primi target si collocano a 3.631 e 3.573 punti. Al rialzo, invece, con il superamento dei 3.867 punti, potrebbe mettere nel mirino le successive resistenze a 3.950 e 4.000 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 3.867 punti, con stop sotto 3.750 punti. Target a 3.950 e 4.000 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 3.733 punti, con stop sopra 3.800 punti. Target a 3.631 e 3.573 punti.

DAX

Il Dax ha terminato la scorsa settimana con una perdita totale dell’1,5%, allontanandosi dai recenti massimi storici a 13.795 punti.  Dopo una breve fase laterale di qualche seduta, l’indice tedesco nelle ultime sedute dell’ottava ha iniziato a scendere rompendo il livello chiave dei 13.640 punti. Sotto il profilo tecnico, con la rottura al ribasso dei 13.423 punti il Dax potrebbe virare verso i successivi supporti a 13.000 e 12.800 punti. Al contrario, sarà necessario il break dei 13.800 punti per dare ulteriore sfogo ai rialzisti verso i target a 14.000 e 14.200 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 13.800 punti, con stop sotto 13.500 punti. Target a 14.000 e 14.200 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 13.423 punti, con stop sopra 13.600 punti. Target a 13.000 e 12.800 punti.

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online