Italia markets open in 48 minutes

L'analisi tecnica sui principali listini europei

Investimenti Bnp Paribas
 

FTSE MIB

Il Ftse Mib ha chiuso la seduta di ieri in forte rialzo, rimbalzando sul supporto importante dei 23.000 punti. In intraday, dopo una mattinata molto debole, l’indice italiano ha cambiato il senso di marcia cercando di avvicinarsi alla resistenza in area 23.500 punti. RSI è uscito dall’ipervenduto e si è riportato sull’equilibrio. Sotto il profilo grafico, il superamento dei 23.630 punti aprirebbe la strada verso i successivi target a 23.800 e 24.000 punti. Invece, la rottura al ribasso dei 23.000 punti potrebbe provocare discese verso 22.800 e 22.637 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 23.630 punti, con stop sotto 23.000 punti. Target a 23.800 e 24.000 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 23.000 punti, con stop sopra 23.630 punti. Target a 22.800 e 22.637 punti.

EUROSTOXX 50

Sessione sostanzialmente piatta per l’Euro Stoxx 50 che ha cercato di lasciarsi alle spalle quota 3.500 punti. Dal grafico intraday si denota una brutta partenza dell’indice europeo che poi ha accelerato al rialzo accorciando le distanze dai 3.600 punti. Anche qui si è visto il ritorno in forza dei compratori su RSI. In tale scenario, con il superamento dei 3.600 punti, l’indice potrebbe mettere nel mirino le successive resistenze a 3.650 e 3.700 punti. Al ribasso, invece, con un ritorno sotto i 3.550 punti, i primi target si collocano a 3.500 e 3.450 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 3.600 punti, con stop sotto 3.550 punti. Target a 3.650 e 3.700 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 3.550 punti, con stop sopra 3.600 punti. Target a 3.500 e 3.450 punti.

DAX

Il Dax ha terminato la seduta poco sotto la parità, fallendo il tentativo di raggiungere la soglia psicologica dei 13.000 punti. In intraday, dopo un avvio in forte ribasso, l’indice tedesco ha tentato il rimbalzo poco convinto da area 12.500 punti. RSI qui meno forte rispetto agli altri due indici. Sotto il profilo tecnico, con la rottura al ribasso dei 12.500 punti il Dax potrebbe virare verso i successivi supporti a 12.368 e 12.000 punti. Al contrario, sarà necessario il break dei 13.000 punti per dare ulteriore sfogo ai rialzisti verso i target a 13.200 e 13.400 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 13.000 punti, con stop sotto 12.500 punti. Target a 13.200 e 13.400 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 12.500 punti, con stop sopra 13.000 punti. Target a 12.368 e 12.000 punti.

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online