Italia Markets open in 4 hrs 12 mins

L'analisi tecnica sui principali listini europei

Investimenti Bnp Paribas
 

FTSE MIB

Il Ftse Mib ha chiuso la seduta di ieri in rialzo dello 0,8%, agguantando nuovi top annui a 24.762 punti. In intraday, l’indice italiano ha superato quota 24.500 punti in gap up per poi accelerare ancora fino a toccare livelli che non si vedevano dal lontano ottobre 2009. Sotto il profilo grafico, il superamento dei 24.800 punti aprirebbe la strada verso i successivi target a 25.000 e 25.200 punti. Invece, la rottura al ribasso dei 24.500 punti potrebbe provocare discese verso 24.338 e 24.000 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 24.800 punti, con stop sotto 24.500 punti. Target a 25.000 e 25.200 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 24.500 punti, con stop sopra 24.800 punti. Target a 24.338 e 24.000 punti.

EUROSTOXX 50

Sessione molto positiva anche per l’Euro Stoxx 50 che è avanzato dello 0,9%, riuscendo a superare i massimi annui toccati a gennaio. Dal grafico intraday si denota la rottura in gap dei 3.800 punti per poi salire fino al massimo di 3.832 punti, livello che non si vedeva dal 2015. In tale scenario, con il superamento dei 3.850 punti, potrebbe mettere nel mirino le successive resistenze a 3.900 e 3.950 punti. Al ribasso, invece, con un ritorno sotto i 3.800 punti, i primi target si collocano a 3.750 e 3.700 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 3.850 punti, con stop sotto 3.800 punti. Target a 3.900 e 3.950 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 3.800 punti, con stop sopra 3.850 punti. Target a 3.750 e 3.700 punti.

DAX

Il Dax ha terminato la seduta di ieri in guadagno dell’1,1%, toccando un nuovo massimo annuo a 13.668 punti. In intraday, dopo una partenza incerta, l’indice tedesco ha infranto i 13.600 punti per poi proseguire al rialzo. Sotto il profilo tecnico, sarà necessario il break dei 13.800 punti per dare ulteriore sfogo ai rialzisti verso i target a 14.000 e 14.200 punti. Al contrario, con la rottura al ribasso dei 13.600 punti il Dax potrebbe virare verso i successivi supporti a 13.400 e 13.200 punti.

SCENARIO RIALZISTA

Long sopra 13.800 punti, con stop sotto 13.600 punti. Target a 14.000 e 14.200 punti.

SCENARIO RIBASSISTA

Short sotto 13.600 punti, con stop sopra 13.800 punti. Target a 13.400 e 13.200 punti.

Autore: Investimenti Bnp Paribas Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online