Italia Markets closed

Landini: no a uomini soli al comando, Paese ha bisogno del dialogo

Rar

Milano, 22 set. (askanews) - La Cgil "è una organizzazione vicina alle persone, siamo una organizzazione fondata sulla partecipazione e sulla democrazia e a noi gli uomini soli al comando non ci sono mai piaciuti, chi parla di pieni poteri ci mette preoccupazione, perchè la democrazia la vogliamo praticare". Lo ha detto il leader della Cgil, Maurizio Landini, in apertura del dialogo con il premier Giuseppe Conte alle Giornate del Lavoro 2019, in corso a Lecce. All'evento organizzato dalla Cgil per la prima volta partecipa un presidente del Consiglio: "è un onore che ci responsabilizza - ha detto Landini rivolgendosi a Conte - è importante la sua presenza per il riconoscimento delle parti sociali, speriamo che dal dialogo possano uscire cose importanti perchè abbiamo tanto da fare per cambiare questo paese. Il paese ha bisogno di dialogo e di confronto per risolvere i problemi che ha", ha proseguito Landini, sottolineando come il rilancio del Paese "passa attraverso il rilancio del mezzogiorno".