Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.124,91
    +319,70 (+1,29%)
     
  • Dow Jones

    35.061,55
    +238,20 (+0,68%)
     
  • Nasdaq

    14.836,99
    +152,39 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    27.548,00
    +159,80 (+0,58%)
     
  • Petrolio

    72,17
    +0,26 (+0,36%)
     
  • BTC-EUR

    29.506,05
    +642,65 (+2,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    786,33
    -7,40 (-0,93%)
     
  • Oro

    1.802,10
    -3,30 (-0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,1770
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • S&P 500

    4.411,79
    +44,31 (+1,01%)
     
  • HANG SENG

    27.321,98
    -401,86 (-1,45%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.109,10
    +50,05 (+1,23%)
     
  • EUR/GBP

    0,8560
    +0,0013 (+0,15%)
     
  • EUR/CHF

    1,0819
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4784
    +0,0003 (+0,02%)
     

Lanzetta (Enel): "Materiale usato per parco via Dezza è riciclabile"

·1 minuto per la lettura

''Il progetto Enel in Circolo è un progetto volto a sensibilizzare i cittadini sull'economia circolare, sul concetto che si può vivere e ci si può divertire, nel caso di un parco, utilizzando risorse esistenti. Parlando del parco che noi abbiamo ristrutturato qui in Via Dezza è importante evidenziare che tutto il materiale che abbiamo utilizzato è materiale riciclabile e addirittura in alcune installazioni materiale riciclato, per esempio la pavimentazione è fatta di vecchi pneumatici che non più utilizzati. Questo è un aspetto''. Lo ha detto Nicola Lanzetta, responsabile Mercato Italia Enel.

''L'altro aspetto, che ha una connotazione più artistica, è la raccolta presso i nostri quindici negozi di materiale riciclato, il soprammobile che non viene utilizzato, il pezzo di computer, il telefonino, una pentola, vengono raccolti in questi nei nostri negozi - ha aggiunto - L'artista Dario Tironi, utilizzando questo oggetti, creerà un'opera d'arte. Lo scopo primo dei questo progetto è che anche l'arte possa partire dal riciclo. Noi come Enel siamo presenti in tutto il mondo anche se siamo un’azienda italiana e siamo convinti che dobbiamo essere dei buoni cittadini nei paesi dove operiamo. Questo significa dare anche un contributo affinché la vita dei cittadini sia il più vivibile possibile. Questo è il motivo per cui abbiamo scelto di ristrutturare e riqualificare i giardini''.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli