Italia markets close in 5 hours 40 minutes
  • FTSE MIB

    22.810,20
    +107,76 (+0,47%)
     
  • Dow Jones

    33.309,51
    +535,11 (+1,63%)
     
  • Nasdaq

    12.854,80
    +360,88 (+2,89%)
     
  • Nikkei 225

    27.819,33
    -180,63 (-0,65%)
     
  • Petrolio

    92,84
    +0,91 (+0,99%)
     
  • BTC-EUR

    23.703,35
    +1.236,37 (+5,50%)
     
  • CMC Crypto 200

    576,93
    +45,71 (+8,60%)
     
  • Oro

    1.804,30
    -9,40 (-0,52%)
     
  • EUR/USD

    1,0339
    +0,0037 (+0,36%)
     
  • S&P 500

    4.210,24
    +87,77 (+2,13%)
     
  • HANG SENG

    20.082,43
    +471,59 (+2,40%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.750,87
    +1,52 (+0,04%)
     
  • EUR/GBP

    0,8458
    +0,0030 (+0,36%)
     
  • EUR/CHF

    0,9725
    +0,0018 (+0,19%)
     
  • EUR/CAD

    1,3191
    +0,0035 (+0,27%)
     

L'app che studia gli insetti spiaccicati sul parabrezza delle auto

no credit

AGI - Il numero sempre più basso di insetti 'spiaccicati' sul parabrezza dell'automobile potrebbe essere un indicatore del loro declino globale. Ne sono convinti i ricercatori del progetto Bugs Matter, a cui possono aderire coloro che vivono e guidano nel Regno Unito. Il progetto è stato descritto sul New Scientist.

All'utente viene chiesto di scaricare un'app sullo smartphone, chiamata appunto Bugs Matters, e al suo veicolo viene inserito uno "splatometro", una griglia che si attacca alla targa del veicolo per il campionamento degli insetti.

Per iniziare l'esperimento, l'utente deve pulire semplicemente la targa prima di intraprendere il viaggio. Una volta arrivato, puo' contare tutti gli insetti schiacciati usando lo "splatometro" come guida. Quindi, scatta una foto e si invia tramite l'app, insieme alle informazioni sulla distanza percorsa. Questo consente al team di Bugs Matter di calcolare il numero di "splats per miglio".

Anche se non si trova alcun bug sulla targa, bisogna comunque inviare il conteggio, in questo caso zero. Queste informazioni sono infatti altrettanto preziose per monitorare i cambiamenti nelle popolazioni di insetti in tutto il paese. Le osservazioni fatte da volontari che hanno partecipato a Bugs Matter tra il 2004 e il 2021 suggeriscono che il numero di insetti volanti schiacciati dalle auto nel Regno Unito è diminuito di quasi il 60 per cento in questo periodo di tempo.

Questa scoperta è coerente con altri studi che riportano un calo delle popolazioni di insetti in tutto il mondo. Una revisione del 2019 pubblicata sulla rivista Biological Conservation ha identificato la perdita di habitat, l'inquinamento, le malattie e il cambiamento climatico come fattori chiave del declino globale degli insetti.

La stessa revisione ha rilevato che oltre il 40 per cento delle specie di insetti potrebbe rischiare l'estinzione nei prossimi decenni, con farfalle, api e scarabei stercorari tra quelli a maggior rischio. Il sondaggio Bugs Matter viene condotto ogni anno durante l'estate per aiutare i ricercatori a controllare le variazioni di anno in anno nelle popolazioni di insetti.

Il conteggio degli insetti di quest'anno è iniziato il 1 giugno e durerà fino al 31 agosto. Anche chi non guida puo' comunque contribuire alla ricerca sugli insetti partecipando al Big Butterfly Count tra il 15 luglio e il 7 agosto. Gli appassionati di farfalle con sede in Centro America, Nord America o nei Caraibi possono registrare avvistamenti di farfalle attraverso il progetto eButterfly . Ci sono anche molte app che consentono di registrare le osservazioni della fauna selvatica ovunque ci si trovi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli