Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.264,56
    -295,26 (-1,59%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8623
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0002
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

L'arcivescovo di Bologna è il nuovo presidente della Cei

Massimo Paolone/AGF

AGI -L'arcivescovo di Bologna, cardinal Matteo Zuppi, e' il nuovo presidente della Conferenza Episcopale italiana. "Papa Francesco ha nominato il Card. Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo di Bologna, Presidente della Conferenza Episcopale Italiana. A dare l'annuncio ai Vescovi è stato il Card. Gualtiero Bassetti, Arcivescovo di Perugia-Città della Pieve, che ha dato lettura della comunicazione del Santo Padre"

Zuppi, 66 anni, nominato da Papa Francesco arcivescovo di Bologna e poi creato cardinale, è da sempre vicino alla Comunità di Sant'Egidio. È stato vescovo ausiliare di Roma Centro, e rappresenta la figura del "prete di strada" molto cara al Pontefice.

Nel corso degli ani è stato in grado di creare una forte intesa con la Chiesa bolognese, pur essendo profondamente romano. Questo grazie a un costante dialogo non solo con i mondi degli esclusi e di quelli che Francesco chiama "gli scarti", come anche con circoli più progressiti o impegnati nel sociale, ma anche con l'anima della Chiesa di Bologna più titubante nei confronti delle direttrici proposte da Bergoglio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli