Italia markets close in 3 hours 38 minutes
  • FTSE MIB

    25.972,75
    -399,17 (-1,51%)
     
  • Dow Jones

    34.022,04
    -461,68 (-1,34%)
     
  • Nasdaq

    15.254,05
    -283,64 (-1,83%)
     
  • Nikkei 225

    27.753,37
    -182,25 (-0,65%)
     
  • Petrolio

    65,38
    -0,19 (-0,29%)
     
  • BTC-EUR

    49.641,25
    -1.151,92 (-2,27%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.437,47
    -31,61 (-2,15%)
     
  • Oro

    1.782,00
    -2,30 (-0,13%)
     
  • EUR/USD

    1,1348
    +0,0026 (+0,23%)
     
  • S&P 500

    4.513,04
    -53,96 (-1,18%)
     
  • HANG SENG

    23.788,93
    +130,01 (+0,55%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.097,29
    -81,86 (-1,96%)
     
  • EUR/GBP

    0,8515
    -0,0007 (-0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,0417
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,4546
    +0,0049 (+0,34%)
     

«The Last Duel» fa flop ai box office, Ridley Scott : «Colpa dei millennials»

·1 minuto per la lettura

Per Ridley Scott è da attribuire ai cosiddetti millennials il fallimento ai box office del suo ultimo film «The Last Duel».

Il film epico-medievale non ha ottenuto il successo sperato, nonostante la presenza di un cast stellare con Matt Damon, Ben Affleck, Adam Driver e Jodie Comer. Costata 100 milioni di dollari, la pellicola ha incassato appena 27 milioni di dollari a livello globale: una débâcle.

Ospite al podcast WTF with Marc Maron, il regista ha dichiarato: «Disney ha fatto un ottimo lavoro di promozione. I produttori amavano il film, anche se io temevo che non fosse adatto al loro target, ma a loro il film piaceva e così hanno spinto con la pubblicità e il resto, che è stato eccellente».

«(…) Oggi è il pubblico è cresciuto con questi fot*** telefoni cellulari. I millennial, i quali non vogliono mai che venga loro insegnato qualcosa a meno che tu non lo dica al cellulare».

Nonostante lo scarso successo di pubblico, Scott continua a difendere il suo film spiegando: «Questa è stata la scelta di Fox. Abbiamo tutti pensato che fosse una sceneggiatura fantastica e l'abbiamo realizzata. Non puoi vincere sempre. Non ho mai avuto nessun rimpianto per nessun film che ho realizzato. Ho imparato molto presto che ognuno deve essere il proprio critico. L'unica cosa su cui dovresti davvero avere un'opinione è quello che hai appena fatto. Allontanarsene. Assicurati di essere felice e non voltarti indietro. Questo sono io».

Scott sta attualmente promuovendo il suo nuovo film «House of Gucci».

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli