Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.938,52
    -66,88 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.580,08
    -59,71 (-0,17%)
     
  • Nasdaq

    15.085,47
    -295,85 (-1,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.029,57
    +276,20 (+1,00%)
     
  • Petrolio

    66,22
    -0,28 (-0,42%)
     
  • BTC-EUR

    43.472,82
    -3.845,17 (-8,13%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.367,14
    -74,62 (-5,18%)
     
  • Oro

    1.782,10
    +21,40 (+1,22%)
     
  • EUR/USD

    1,1317
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • S&P 500

    4.538,43
    -38,67 (-0,84%)
     
  • HANG SENG

    23.766,69
    -22,24 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.080,15
    -27,87 (-0,68%)
     
  • EUR/GBP

    0,8550
    +0,0056 (+0,66%)
     
  • EUR/CHF

    1,0378
    -0,0019 (-0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4528
    +0,0056 (+0,39%)
     

Lavoro, Bianchi: "Ripartire dalla formazione"

·1 minuto per la lettura

"Si deve ripartire dalla formazione ed è importante avere chiaro che il lavoro è al centro e richiede una sua manutenzione; una manutenzione che è la conoscenza della capacità di essere adeguata ai tempi che stiamo vivendo". A dirlo oggi il ministro dell’Istruzione, Patrizio Bianchi, in un videomessaggio al primo Forum #IlLavorocontinua organizzato dal fondo interprofessionale Fonarcom, insieme con Cifa e Confsal.

"Stiamo vivendo - spiega - tempi che viaggiano molto in fretta con le trasformazioni. Già da tempo si parlava della quarta rivoluzione industriale su cui avevamo organizzato il lavoro. Un sistema produttivo deve avere un lavoro capace di avere un'organizzazione e in generale prodotti e servizi fortemente personalizzati".

Per il ministro è importante "avere un tavolo paritetico con cui non solo si ragioni di lavoro, ma anche di formazione continua".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli