Lavoro: Centrella, se numeri esodati veri governo applichi vecchie norme

(ASCA) - Roma, 12 apr - ''Se i numeri fossero davvero quelli

indicati dal ministero, allora il governo non dovrebbe avere

alcun problema ad applicare le vecchie norme per i lavoratori

esodati oggetto di accordi di mobilita' con scadenza 31

dicembre 2011''. E' il commento di Giovanni Centrella,

segretario generale dell'Ugl, ai risultati dell'analisi

compiuta dal tavolo tecnico istituito per le problematiche

relative ai cosiddetti 'salvaguardati'.

Per il sindacalista ''ovviamente i numeri veri non sono

questi e il governo continua a giocare sulla pelle di

lavoratori che hanno faticato per una vita e che adesso non

possono andare in pensione, ne' possono sperare di avere un

lavoro tantomeno un ammortizzatore sociale, ''grazie' alle

norme contenute nell'ultima riforma previdenziale varata

dall'esecutivo tecnico''.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito