Italia markets close in 7 hours 41 minutes
  • FTSE MIB

    22.187,65
    +99,29 (+0,45%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,02 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.822,29
    +190,84 (+0,67%)
     
  • Petrolio

    52,64
    +0,37 (+0,71%)
     
  • BTC-EUR

    27.461,91
    -27,82 (-0,10%)
     
  • CMC Crypto 200

    677,61
    +0,71 (+0,11%)
     
  • Oro

    1.851,90
    -4,30 (-0,23%)
     
  • EUR/USD

    1,2180
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.611,70
    +9,29 (+0,26%)
     
  • EUR/GBP

    0,8882
    -0,0010 (-0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0778
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,5464
    -0,0035 (-0,22%)
     

Lavoro, FenealUil: il primo obiettivo garantire la sicurezza

Sen
·2 minuto per la lettura

Roma, 21 lug. (askanews) - "Non pi tollerabile questo martirio sul luoghi di lavoro, occorre intervenire subito per fermare questa strage a cui non ci si deve rassegnare per nessun motivo". Con queste parole il Segretario Generale FenealUil Panzarella ha aperto i lavori dell'Esecutivo nazionale della categoria, il primo in presenza dall'inizio dell'emergenza Coronavirus. Un appello alla sicurezza e alla salute dei lavoratori alla luce dei numerosi incidenti avvenuti in queste settimane, non ultimi quelli di Roma e Savona in cui tre lavoratori hanno perso la vita. "I morti continuano ad aumentare ed ogni giorno leggiamo notizie di incidenti - ha aggiunto -. Primo obiettivo del Sindacato, ma anche di uno Stato civile, deve essere quello di garantire la sicurezza sul lavoro, un diritto inalienabile e non barattabile su cui alta deve sempre essere l'attenzione. E noi continueremo a farlo a partire dalla contrattazione, mettendo al centro salute e sicurezza ma anche formazione e salario". Presente il Segretario Uil Pierpaolo Bombardieri a cui Panzarella, insieme a tutta la Federazione, ha rinnovato gli auguri di buon lavoro. "Purtroppo come ci si aspettava la ripartenza procede lentamente ed i dati economici non lasciano presagire nulla di buono per i prossimi mesi - ha proseguito il segretario - attrezzarsi e prepararsi l'unica soluzione possibile". Il Segretario ha spiegato che ha voluto fortemente questa riunione, in parte in presenza e in parte in web conference, predisponendo tutte le restrinzioni e le misure anti-covid necessarie a garantire lo svolgimento dei lavori in sicurezza. "Noi continuiamo a lavorare in questa fase per assicurare le condizioni di sicurezza pi adeguate ad evitare il contagio a tutti i lavoratori delle costruzioni, molti dei quali hanno lavorato anche durante il lockdown per la manutenzione degli ospedali e delle infrastrutture necessarie ai servizi essenziali. Ed anche in questa terza fase l'impegno massimo per accelerare i cantieri delle scuole e garantirne la riapetura a settembre. La fase emergenziale non di certo finita - ha concluso Panzarella - ma siamo convinti che questa ulteriore prova di forza vada sfruttata al massimo per migliorare le criticit del nostro sistema paese a partire dal nostro settore sfruttando al meglio le risorse destinate all'Italia dal Recovery Fund. Intervenire per sbloccare le opere urgente ma attenzione a farlo mettendo sempre al centro diritti e legalit cos come abbiamo fatto sottoscrivendo il protocollo per le scuole con i Ministri dell'Istruzione e delle Infrastrutture".