Italia Markets closed

Lavoro, Furlan: serve più responsabilità dalla politica

Fdm

Cividale (Ud), 19 dic. (askanews) - "E' impensabile, come vuole fare il Governo, utilizzare i medici specializzandi al terzo anno nelle corsie, senza che abbiano completato la loro formazione. Cosi come è impensabile tenere in corsia i medici settantenni. Non è cosi che si garantisce il diritto universale salute in tutta Italia". Lo ha dichiarato la segretaria generale della Cisl Annamaria Furlan, a margine di un incontro a Cividale del Friuli (Ud). "Bisogna fare i concorsi pubblici e stabilizzare i 350 mila precari che ci sono nella pubblica amministrazione, nella scuola e nella sanità - ha evidenziato Furlan -. Ecco perché sara' un Natale triste e complicato per tanti italiane ed italiane, a cominciare dai 300 mila lavoratori coinvolti nelle 160 crisi aziendali ferme al Mise". "Ha ragione il presidente Mattarella: serve più responsabilità dalla politica. Bisogna mettere al centro il valore e la centralità della lavoro e della persona" ha concluso la segretaria della Cisl.