Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.717,42
    +79,23 (+0,31%)
     
  • Dow Jones

    34.479,60
    +13,36 (+0,04%)
     
  • Nasdaq

    14.069,42
    +49,09 (+0,35%)
     
  • Nikkei 225

    28.948,73
    -9,83 (-0,03%)
     
  • Petrolio

    70,78
    +0,49 (+0,70%)
     
  • BTC-EUR

    29.575,69
    -1.413,26 (-4,56%)
     
  • CMC Crypto 200

    924,19
    -17,62 (-1,87%)
     
  • Oro

    1.879,50
    -16,90 (-0,89%)
     
  • EUR/USD

    1,2107
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    4.247,44
    +8,26 (+0,19%)
     
  • HANG SENG

    28.842,13
    +103,25 (+0,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.126,70
    +30,63 (+0,75%)
     
  • EUR/GBP

    0,8581
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,0870
    -0,0021 (-0,20%)
     
  • EUR/CAD

    1,4713
    -0,0008 (-0,05%)
     

Lavoro, Orlando: "Al via a luglio riforma degli ammortizzatori"

·1 minuto per la lettura

La riforma degli ammortizzatori sociali "sarà pronta per i primi di luglio, ma servirà un confronto con il Mef per trovare le risorse". Lo dice il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, in un'intervista per la trasmissione '30 minuti al Massimo' e riportata sulla 'Stampa' in edicola oggi.

"Il confronto sull'impianto della riforma si concluderà a fine mese o all'inizio di luglio - dice infatti il ministro - poi bisognerà avviare una discussione con il ministero dell'Economia, per reperire le risorse necessarie ad attivare i vari strumenti. L'idea è quello di un sistema di tutela universale, costruire un meccanismo di cassa integrazione che tenga conto delle dimensioni dell'impresa e della specificità dei settori, che sia uno strumento non solo di integrazione al salario, ma anche di carattere formativo". Inoltre, continua nell'intervista, "stesso discorso per la disoccupazione, da collegare alle politiche attive del lavoro: non si deve aspettare la fine della Naspi per mettere in moto meccanismi di ricollocazione. Insomma, strumenti diversi per dare un ammortizzatore re a tutti, questa è l'ambizione".