Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.064,25
    +271,58 (+0,78%)
     
  • Nasdaq

    14.895,12
    +114,58 (+0,78%)
     
  • Nikkei 225

    27.728,12
    +144,04 (+0,52%)
     
  • EUR/USD

    1,1837
    -0,0006 (-0,05%)
     
  • BTC-EUR

    34.540,35
    +727,43 (+2,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.005,26
    +29,36 (+3,01%)
     
  • HANG SENG

    26.204,69
    -221,86 (-0,84%)
     
  • S&P 500

    4.429,10
    +26,44 (+0,60%)
     

Lavoro, Orlando: siamo favorevoli al salario minimo

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 14 giu. (askanews) - "Siamo favorevoli ad un salario minimo che non indebolisca la contrattazione ma, anzi, che la rafforzi". Lo ha detto il ministro del Lavoro, Andrea Orlando, in occasione della riunione del Consiglio europeo dei ministri del Lavoro.

Orlando ha poi sottolineato che "non c'è ingiustizia più grande che avere lavoratori che non hanno un salario dignitoso e che, addirittura, sono al di sotto della soglia di povertà".

Secondo il ministro "esiste un dumping salariale che può indebolire le conquiste sociali che si sono realizzate".

Dopo essersi detto favorevole al salario minimo, Orlando ha spiegato che vanno definiti "i criteri dei soggetti autorizzati alla contrattazione perchè conosciamo il rischio di produrre i cosiddetti contratti pirata, prodotti cioè da organizzazioni non sufficientemente legittimate".

"Con la centralità delle parti sociali - ha osservato il ministro del Lavoro - noi crediamo che la direttiva cerchi di coniugare l'esigenza di valorizzare il meglio della contrattazione e di garantire contemporaneamente il salario minimo. Sappiamo che la contrattazione non riguarda solo il salario" ma "sappiamo anche che, in alcuni casi, la contrattazione non c'è o non basta e per questo noi siamo favorevoli al punto di equilibrio che si è cercato fino a qui e ci auguriamo che la Presidenza slovena porti avanti questo lavoro con successo".

Mlp

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli