Italia markets open in 5 hours 2 minutes
  • Dow Jones

    35.061,55
    +238,15 (+0,68%)
     
  • Nasdaq

    14.836,99
    +152,39 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    27.879,16
    +331,16 (+1,20%)
     
  • EUR/USD

    1,1774
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • BTC-EUR

    32.525,32
    +3.508,95 (+12,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    913,53
    +119,80 (+15,09%)
     
  • HANG SENG

    26.643,51
    -678,47 (-2,48%)
     
  • S&P 500

    4.411,79
    +44,31 (+1,01%)
     

L'avvertimento di Warren Buffett: “Adesso è meglio stare lontani dalle obbligazioni”

·2 minuto per la lettura
L'avvertimento di Warren Buffett: “Adesso <br />è meglio stare lontani dalle obbligazioni”
L'avvertimento di Warren Buffett: “Adesso
è meglio stare lontani dalle obbligazioni”

Nella lettera annuale agli azionisti, Buffett ha analizzato il mercato dei bond sottolineando come l’abbondanza di rendimenti negativi rischi di indirizzare verso investimenti troppo rischiosi

Pochi giorni fa Warren Buffett, il leggendario investitore fondatore della Berkshire Hathaway, noto anche come “l’Oracolo di Omaha”, ha diffuso l’attesa lettera annuale agli azionisti.

BUFFETT: NON È IL MOMENTO DEI BOND

Dall’alto della sua esperienza Buffett ha voluto rivolgere lo sguardo al mondo obbligazionario e all’andamento dei tassi d’interesse, che in questi giorni sta scaldando il mercato globale. Proprio sulle obbligazioni Buffett è stato perentorio: “Bonds are not the place to be these days”. Ovvero: in questi giorni meglio stare lontani dalle obbligazioni. Ovviamente il dibattito sulle prospettive a breve termine del mercato obbligazionario è aperto, e quella di Buffett - per quanto autorevole - è solo una delle opinioni in campo.

L’ANDAMENTO DEI TREASURY

Per spiegare la sua tesi Buffett ha ricordato come il reddito offerto dai Treasury americani a 10 anni sia sceso a oggi del 94% dal rendimento del 15,8% che aveva nel settembre 1981. Dicendosi stupito di come in paesi importanti come Giappone e Germania gli investitori stiano ottenendo un rendimento negativo su miliardi di dollari di debito sovrano, Buffett ha previsto “un futuro cupo” per gli investitori a reddito fisso in tutto il mondo, siano essi fondi pensione, compagnie di assicurazione o pensionati.

IL RISCHIO DI DEBITO POCO SICURO

E le risposte a questo contesto di tassi bassi, mette in guardia Buffett, potrebbero essere peggiori del problema: "Alcuni assicuratori, così come altri investitori obbligazionari, potrebbero provare a superare i rendimenti irrisori ora disponibili spostando i loro acquisti su obbligazioni sostenute da emittenti traballanti", ha detto Buffett. "I prestiti rischiosi, tuttavia, non sono la risposta a tassi di interesse inadeguati. Tre decenni fa, l'industria del risparmio e dei prestiti un tempo potente si è autodistrutta, in parte ignorando questo principio", ha aggiunto.

CONFERENZA ANNUALE A LOS ANGELES

Nel 2020 Berkshire Hathaway ha chiuso con un reddito operativo di 5,02 miliardi di dollari durante il quarto trimestre, rispetto ai 4,42 miliardi dello stesso periodo dell’anno precedente. Per l’intero 2020 il reddito operativo è sceso del 9% a 21,9 miliardi di dollari. L’attività di riacquisto delle azioni (buyback) iniziata nel 2020 probabulmente proseguirà anche quest’anno. Inoltre, nella stessa lettera inviata agli azionisti, Buffett ha annunciato che per la prima volta la conferenza annuale della società non si terrà a Omaha (Nebraska) ma si terrà a Los Angeles il primo maggio.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli