Italia markets open in 8 hours 45 minutes
  • Dow Jones

    35.294,76
    +382,20 (+1,09%)
     
  • Nasdaq

    14.897,34
    +73,91 (+0,50%)
     
  • Nikkei 225

    29.068,63
    +517,70 (+1,81%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    52.746,42
    +15,84 (+0,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.464,06
    +57,32 (+4,07%)
     
  • HANG SENG

    25.330,96
    +368,37 (+1,48%)
     
  • S&P 500

    4.471,37
    +33,11 (+0,75%)
     

Le 20 azioni che hanno fatto meglio nei primi 100 giorni di presidenza Biden

·3 minuto per la lettura
Le 20 azioni che hanno fatto meglio <br />nei primi 100 giorni di presidenza Biden
Le 20 azioni che hanno fatto meglio
nei primi 100 giorni di presidenza Biden

Ecco quali sono stati i titoli di Wall Street che hanno registrato la crescita più elevata tra quelle comprese negli indici S&P 500 e Nasdaq

I primi 100 giorni di presidenza Biden sono coincisi con diversi fattori positivi che puntano tutti verso una solida ripresa dell’economia Usa. La campagna vaccinale ha innestato una marcia superiore dando il la alla riapertura delle attività economiche del paese. Inoltre, il piano di stimoli che il 46esimo presidente Usa si appresta a varare due piani di stimolo da migliaia di miliardi – uno per le famiglie, l’altro per le infrastrutture – che promettono di dare un’ulteriore spinta al Pil americano, che nel primo trimestre è cresciuto già del 6,4%.

LA RISPOSTA DI WALL STREET

Tra Wall Street e Joe Biden è in corso una luna di miele che, per il momento, non è stata rovinata dall’annuncio dell’aumento delle tasse per i redditi più alti. Nei primi 100 giorni di presidenza Biden – eletto il 2 novembre, ma insediato dal 20 gennaio – l’indice Dow Jones è salito del 10,1%: la percentuale più alta dopo quella del 1933 durante il mandato di Franklin D. Roosevelt, quando l’indice crebbe del 75,4%. Anche se si guarda all’indice S&P 500, che proprio ieri è salito per la prima volta oltre i 4.200 punti, Biden è secondo solo al presidente del New Deal: +10,9% contro +79,6%.

LE CLASSIFICHE

Il sito marketwatch.com ha celebrato i 100 giorni del nuovo presidente democratico andando a vedere quali titoli, nell’S&P 500 e nel Nasdaq, hanno fatto meglio. Una lista che, soprattutto nel primo indice, risente delle prospettive di ripresa economica che negli Usa acquistano forza col passare dei giorni. Primo nelle due classifiche è il titolo Seagate Technology, una società che produce dischi rigidi, cresciuto del 59% dal 20 gennaio al 29 aprile. Se si guarda, invece, alla classifica dal giorno dell’elezione spicca il +154% di Moderna, una delle produttrici del vaccino anti-Covid.

INDICE S&P 500

Ecco la lista dei 20 titoli con crescita maggiore durante i primi 100 giorni di Biden, tra quelli compresi nell’S&P 500: Seagate Technolgy +59%; Gap +54%; Nucor Corporation +49%; L Brands Inc. +46%; Wells Fargo & co +43%; Tapestry Inc. +42%; Mohawk Industries +41%; Diamondback Energy +40%; News Corp. Class A +39%; DISH Network +39%; HP Inc. +39%; Snap-on Inc. +38%; Western Digital Corp + 37%; Hanesbrands Inc. +37%; Kansas City Southern +37%; Twitter +37%; Marathon Oil Corp. +37%; D.R. Horton +35%; Iron Mountain +35%; Avery Dennison +35%.

INDICE NASDAQ

Ed ecco i 20 titoli che hanno fatto meglio tra quelli inclusi nell’indice tecnologico Nasdaq Composite: Moderna +40%; CDW +34%; Kraft Heinz Co. +28%; Alphabet Class A +27%; Applied Materials +26%; Facebook Class A +23%; Fox Corp. +22%; Skyworks Solutions +22%; Marriott International +19%; O’Reilly Automotive +17%; Automatic Data Processing +17%; Comcast +16%; DexCom +16%; Booking Holdings +16%; NPX Semiconductors +15%; Nvidia +15%; Cisco Systems +14%; Ross Stores +14%; Lam Research +14%; Keurig Dr Pepper +13%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli