Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.381,35
    -256,37 (-1,13%)
     
  • Dow Jones

    30.814,26
    -177,26 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    12.998,50
    -114,14 (-0,87%)
     
  • Nikkei 225

    28.519,18
    -179,08 (-0,62%)
     
  • Petrolio

    52,04
    -1,53 (-2,86%)
     
  • BTC-EUR

    30.274,65
    -543,24 (-1,76%)
     
  • CMC Crypto 200

    701,93
    -33,21 (-4,52%)
     
  • Oro

    1.827,70
    -23,70 (-1,28%)
     
  • EUR/USD

    1,2085
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    3.768,25
    -27,29 (-0,72%)
     
  • HANG SENG

    28.573,86
    +77,00 (+0,27%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.599,55
    -41,82 (-1,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8887
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CHF

    1,0759
    -0,0034 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5369
    +0,0008 (+0,05%)
     

Le Borse europee ancora in rialzo con Wall Street che tocca nuovi record

Fabrizio Arnhold
·2 minuto per la lettura
Le Borse europee ancora in rialzo <br /> con Wall Street che tocca nuovi record
Le Borse europee ancora in rialzo
con Wall Street che tocca nuovi record

Avvio in positivo per i listini del Vecchio Continente, spinti dall’ottimismo per il piano di aiuti Usa e dalla campagna di vaccinazione. Prezzo del petrolio in crescita, spread poco mosso

Le Borse europee aprono al rialzo, dopo la seduta in positivo di ieri e la nuova chiusura su nuovi massimi per Wall Street. Milano in avvio di contrattazioni segna +0,40%, Francoforte si prepara ad aggiornare i suoi massimi storici, partendo a +0,70%, Parigi a +0,39%, Madrid a +0,67% e Londra, chiusa ieri, inizia la giornata di scambi con il Ftse 100 a +1,44%.

OTTIMISMO PER IL VACCINO

Nonostante le polemiche sulle dosi di vaccino che spettano ad ogni Paese Ue, aumentate dopo la decisione della Germania di ordinare 30 milioni di dosi per il siero Pfizer-BioNTech senza aspettare l’Europa, l’inizio della campagna di vaccinazione resta un elemento che favorisce l’ottimismo degli investitori.

BORSE ASIATICHE IN RIALZO

Non solo vaccini, il sentiment è ben indirizzato anche grazie al via libera al piano di aiuti Usa da 900 miliardi di dollari, ratificato dal presidente Donald Trump. Le Borse asiatiche viaggiano in territorio nettamente positivo, a Tokyo l’indice Nikkei chiude a +2,70%, sui massimi da 30 anni, mentre i future americani sono ancora positivi.

PETROLIO IN RIALZO, SPREAD STABILE

Sul fronte valutario, l’euro/dollaro risale a 1,224. Il prezzo del greggio prova a chiudere l’anno in risalita, con il Brent che sfonda ancora quota 50 dollari al barile, in rialzo di mezzo punto (51,2 dollari al barile), mentre il Wti è scambiato a 47,99 dollari al barile, in crescita dello 0,78%. Lo spread si attesta a 111 punti base, in risalita di due punti rispetto alla chiusura di ieri. A Piazza Affari occhi puntati sull’asta dei Bot per 6,5 miliardi.