Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,94 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,26 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,44 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,42 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    -0,08 (-0,12%)
     
  • BTC-EUR

    47.434,80
    -1.513,59 (-3,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,29 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +0,70 (+0,04%)
     
  • EUR/USD

    1,2161
    +0,0092 (+0,77%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,85 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8691
    +0,0008 (+0,10%)
     
  • EUR/CHF

    1,0952
    +0,0005 (+0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,4743
    +0,0081 (+0,55%)
     

Le Borse europee aprono prudenti, Creval in rialzo dopo aumento opa

Fabrizio Arnhold
·2 minuto per la lettura
Le Borse europee aprono prudenti, <br /> Creval in rialzo dopo aumento opa
Le Borse europee aprono prudenti,
Creval in rialzo dopo aumento opa

Avvio poco mosso per i listini del Vecchio Continente. A Milano l’attenzione è per il Creval, dopo che l’Agricole ha alzato il prezzo dell’opa. A Wall Street prosegue la stagione delle trimestrali

Le Borse europee aprono all’insegna della prudenza, sulla scia di Wall Street e dell’Asia. A Milano il Ftse Mib apre a +0,16%, il Dax di Francoforte inizia a +0,26%, a Parigi il Cac 40 segna +0,13%, l’Ibex 35 di Madrid +0,15% e il Ftse 100 di Londra +0,27%. La Borsa di Tokyo archivia la giornata di contrattazioni in parità, con l’indice Nikkei a +0,07%, rallentato dai timori di una nuova ondata di contagi Covid.

PROSEGUONO LE TRIMESTRALI USA

Dopo i conti record delle banche Usa delle banche Usa diffusi ieri (Jp Morgan Chase, Goldman Sachs e Wells Fargo), oggi occhi puntati sulla prosecuzione delle trimestrali, in particolare l’attesa è per altri tre colossi della finanza, Bank of America, Citi e Blackrock. Il focus degli investitori è anche sulle vendite al dettaglio statunitensi di marzo e sulle richieste settimanali di sussidio di disoccupazione.

A PIAZZA AFFARI FOCUS SUL CREVAL

L’attenzione a Milano è sulla reazione di Credito Valtellinese (+1,30% in apertura) al rialzo del prezzo dell’opa lanciata da Credit Agricole, salito a 12,5 euro. Sul fronte vaccini, l’Unione europea ottiene da Pfizer 50 milioni di vaccini in più, 7 milioni sono per l’Italia. Nel governo si discute sulle riaperture, ora lo scontro è sulla gradualità delle misure, si dovrebbe partire da maggio con i ristoranti e poi lo sport.

PETROLIO IN RIALZO, RALLY DELL’EURO

Non si ferma il rally dell’euro nei confronti del dollaro: il cambio segna 1,1975, sui massimi da oltre un mese. In rialzo, ormai da qualche seduta, il prezzo del greggio, con il Wti scadenza maggio che viaggia sopra quota 63 dollari al barile, mentre il Brent giugno viene scambiato a 66,6 dollari al barile. Lo spread in avvio si attesta a 104 punti base, stabile rispetto alla precedente chiusura.