Italia markets close in 8 hours 10 minutes
  • FTSE MIB

    25.415,11
    +63,51 (+0,25%)
     
  • Dow Jones

    34.838,16
    -97,31 (-0,28%)
     
  • Nasdaq

    14.681,07
    +8,39 (+0,06%)
     
  • Nikkei 225

    27.641,83
    -139,19 (-0,50%)
     
  • Petrolio

    71,00
    -0,26 (-0,36%)
     
  • BTC-EUR

    32.436,36
    -1.686,92 (-4,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    934,73
    -26,17 (-2,72%)
     
  • Oro

    1.812,60
    -9,60 (-0,53%)
     
  • EUR/USD

    1,1879
    +0,0003 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.387,16
    -8,10 (-0,18%)
     
  • HANG SENG

    26.161,42
    -74,38 (-0,28%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.110,34
    -6,28 (-0,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8541
    -0,0010 (-0,12%)
     
  • EUR/CHF

    1,0747
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4862
    +0,0020 (+0,13%)
     

Le Borse europee partono in positivo nel primo giorno del nuovo semestre

·2 minuto per la lettura
Le Borse europee partono in positivo nel primo giorno del nuovo semestre
Le Borse europee partono in positivo nel primo giorno del nuovo semestre

Avvio in rialzo per i listini del Vecchio Continente, con l’attenzione degli investitori sui dati del mercato del lavoro Usa. Oggi arriva la decisione dei Paesi Opec+ sulla produzione di petrolio

Le Borse europee iniziano col piede giusto il secondo semestre, dopo una prima metà dell’anno da record, con rialzi spesso a doppia cifra, nonostante i ribassi della giornata di ieri. A Milano il Ftse Mib apre a +0,66%, a Francoforte il Dax a +0,68%, il Cac40 di Parigi a +0,69%, l’Ibex 35 di Madrid a +0,92% e il Ftse 100 di Londra a +0,63%. La Borsa di Tokyo chiude la sessione in calo, con l’indice Nikkei a -0,29%. Nel mese di giugno le immatricolazioni di auto in Giappone sono cresciute del 9,2%.

ATTESA PER DISOCCUPAZIONE USA

L’attenzione degli investitori è per i dati macro: domani il mercato si aspetta la diffusione del rapporto sul mercato del lavoro Usa, mentre in Asia la pubblicazione di alcuni indicatori Pmi sul manifatturiero hanno evidenziato che le restrizioni reintrodotte per contrastare la variante Delta del Covid stanno rallentando la ripresa.

PETROLIO SU NEL GIORNO DELL’OPEC+

Il prezzo del greggio è in rialzo, nel giorno in cui i Paesi Opec+ annunceranno la decisione sui livelli di produzione. Il Wti con scadenza agosto guadagno lo 0,35%, con un barile che viene scambiato a 73,73 dollari; il Brent cresce dello 0,21%, a 74,78 dollari. Forte il dollaro, indicato a 1,1840 per un euro da 1,1857 della precedente chiusura. Lo spread apre in calo a 102 punti base. Il rendimento del decennale italiano scende allo 0,82%.

A PIAZZA AFFARI FOCUS SU UNIPOL, TIM E MEDIASET

Sotto i riflettori per un’altra giornata il titolo di Unipol (+0,49%), dopo che il veicoli Koru si è aggiudicato l’1% della compagnia. Da seguire anche Tim (+0,12%) e Mediaset (+0,07%), che hanno sottoscritto un accordo per la distribuzione esclusiva della piattaforma Infinity. Procedono, infine, le operazioni per l’aumento di capitale da 400 milioni per la Juventus (-2,63%).

ALTRE NEWS DI FINANCIALOUNGE.COM:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli