Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.970,73
    +112,53 (+0,49%)
     
  • Dow Jones

    33.761,05
    +424,35 (+1,27%)
     
  • Nasdaq

    13.047,19
    +267,29 (+2,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.546,98
    +727,68 (+2,62%)
     
  • Petrolio

    91,88
    -2,46 (-2,61%)
     
  • BTC-EUR

    23.697,07
    -330,37 (-1,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    574,64
    +3,36 (+0,59%)
     
  • Oro

    1.818,90
    +11,70 (+0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0263
    -0,0063 (-0,61%)
     
  • S&P 500

    4.280,15
    +72,88 (+1,73%)
     
  • HANG SENG

    20.175,62
    +93,22 (+0,46%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.776,81
    +19,76 (+0,53%)
     
  • EUR/GBP

    0,8456
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    0,9653
    -0,0061 (-0,63%)
     
  • EUR/CAD

    1,3092
    -0,0079 (-0,60%)
     

Le polemiche per la terza maglia 'saudita' del Newcastle

Oli SCARFF / AFP

AGI - Polemica in Inghilterra per la terza maglia del Newcastle United, bianca con i bordi e lo stemma verde, che non ha nulla a che fare con i colori delle Magpies ma è identica alla maglietta della nazionale dell'Arabia Saudita.

Un chiaro omaggio alla proprietà che dall'ottobre 2021 fa capo a Riad con un consorzio guidato dal fondo sovrano Public Investmend Fund (Pif) che fa capo al principe ereditario, Mohamed Bin Salman.

#NUFC's 2022/23 third kit is now available to order! #BetterNeverStops

⚫️⚪️

— Newcastle United FC (@NUFC) June 28, 2022

A maggio era uscita un'anticipazione, ora ufficilizzata dal club del nord dell'Inghilterra, che aveva disorientato i tifosi delle 'gazze' e suscitato le critiche di Amnesty International secondo cui "è la chiara prova della potenza dei petroldollari e della determinazione del Regno saudita a fare 'sportwashing'", a lavare cioè con lo sport "le sue brutali e sanguinose violazioni dei diritti umani".

Il presidente inglese del club di Premier League, Eddie Howe, ha detto di essere a conoscenza delle "critiche" ma ha spiegato che non è stato coinvolto nella decisione": "Sapevamo che in Arabia Saudita c'è grande interesse e suppongo che chi ha realizzato il kit ne ha probabilmente tenuto conto".

A suo tempo la Premier League aveva autorizzato il cambio di proprietà del Newcastle dopo aver ricevuto "assicurazioni vincolanti" che i sauditi non avrebbero controllato il club.

Il consorzio di Riad ha acquistato l'80% dei Magpies, mentre il resto è stato diviso tra PCP Capital Partners e RB Sports & Media, entrambe con una quota del 10%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli