Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.704,87
    -328,80 (-0,97%)
     
  • Nasdaq

    14.102,48
    +62,79 (+0,45%)
     
  • Nikkei 225

    29.018,33
    -272,68 (-0,93%)
     
  • EUR/USD

    1,1899
    -0,0101 (-0,84%)
     
  • BTC-EUR

    32.491,36
    -530,35 (-1,61%)
     
  • CMC Crypto 200

    957,03
    -12,85 (-1,32%)
     
  • HANG SENG

    28.558,59
    +121,75 (+0,43%)
     
  • S&P 500

    4.207,55
    -16,15 (-0,38%)
     

Le scarpe Sergio Rossi passano ai cinesi, il Made in Italy è sempre più "straniero"

·2 minuto per la lettura
Le scarpe Sergio Rossi passano ai cinesi, il Made in Italy è sempre più
Le scarpe Sergio Rossi passano ai cinesi, il Made in Italy è sempre più

La conglomerata cinese Fosun Fashion Group ha acquisito il 100% di Sergio Rossi, storico marchio di scarpe di lusso. È solo l'ultima azienda italiana di moda che passa in mani straniere

Un altro marchio storico del Made in Italy passa in mani straniere. Questa volta tocca a Sergio Rossi, azienda di calzature fondata nel 1951, acquistata nei giorni scorsi dalla conglomerata cinese Fosun Fashion Group.

L'ACQUISIZIONE

Come riportato dalla rivista specializzata nel settore moda WWD, il gruppo cinese ha acquisito il 100% della Sergio Rossi da Absolute Luxury Holding srl, a sua volta controllata dal fondo Investindustrial, con il supporto dell'advisor Rothschild. Al momento non si conoscono i dettagli dell'operazione. Fosun è già proprietario di Christian Louboutin, Birkenstock e Dr. Martens e controlla Adidas, che in questi mesi sta cercando acquirenti per il marchio Reebok.

LA STRATEGIA CINESE

L'acquisizione di Sergio Rossi aggiunge un nuovo tassello nella strategia del gruppo cinese, impegnato nella costruzione di un portafoglio nel lusso: "Questa acquisizione non solo completa un ecosistema di marchi strategico, ma crea anche potenziali sinergie tra i marchi attraverso la fabbrica completamente di proprietà di Sergio Rossi", ha spiegato il gruppo asiatico.

NUOVE COLLABORAZIONI

"Crediamo che Sergio Rossi abbia una solida base per una crescita esponenziale nella prossima fase", ha detto Joann Cheng, presidente di Fosun. Il marchio, assicurano dalla Cina, non modificherà il proprio Dna, ma l'obiettivo di Fosun è "portare più innovazione ed entusiasmo in termini di struttura delle collezioni" anche andando oltre le linee classiche di Sergio Rossi grazie a esperimenti e "collaborazioni con diversi talenti creativi". Sergio Rossi è proprietaria di 64 boutique e nel 2020 ha registrato ricavi per circa 60 milioni di euro. L’anno scorso, all'età di 84 anni, il designer e fondatore del marchio è scomparso, colpito dal Covid-19.

ADDIO MADE IN ITALY

Sergio Rossi va ad aggiungersi a una lunga lista di marchi del lusso italiani passati, negli ultimi anni, in mani straniere. Il fondo francese Kering, per esempio, possiede Gucci, Bottega Veneta, Dodo. Valentino e Missoni sono nelle mani di Mayhoola Investments del Qatar, Ferrè è di Paris Group di Dubai, la Rinascente è in mani thailandesi e Versace è stato acquisito da Michael Kors. LVMH, altro colosso francese della moda, possiede Loro Piana, Fendi e Bulgari mentre la giapponese Itochu ha in portafoglio, tra gli altri, Sergio Tacchini e Coccinelle.

ALTRE NEWS DI FINANCIALOUNGE.COM:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli