Italia markets open in 1 hour 45 minutes
  • Dow Jones

    29.872,47
    -173,77 (-0,58%)
     
  • Nasdaq

    12.094,40
    +57,62 (+0,48%)
     
  • Nikkei 225

    26.547,21
    +250,35 (+0,95%)
     
  • EUR/USD

    1,1936
    +0,0017 (+0,14%)
     
  • BTC-EUR

    14.993,86
    -672,91 (-4,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    349,28
    -21,24 (-5,73%)
     
  • HANG SENG

    26.735,84
    +66,09 (+0,25%)
     
  • S&P 500

    3.629,65
    -5,76 (-0,16%)
     

Leonardo, balzo a due cifre su voci Ipo, vendita Drs, broker positivi

·1 minuto per la lettura

Forte denaro sulle azioni Leonardo che in due giorni sta guadagnando oltre il 27% sulle indiscrezioni di una possibile quotazione di Drs, controllata Usa attiva nel settore della difesa.

Una nota della società diffusa ieri in serata ha precisato che il gruppo "come di consueto valuta tutte le opzioni di creazione di valore per gli azionisti, tra cui la possibilità di procedere alla quotazione di Leonardo DRS".

Secondo il daily di Equita, "se confermato il deal a questi valori sarebbe molto positivo senza considerare lo sconto che si applica sulla holding, considerato che da sola Drs rappresenta l'87% della capitalizzazione di mercato di Leonardo".

Mediobanca Securities rileva che l'ipotesi di stampa di cedere fino al 40% della controllata Usa "potrebbe generare 1 miliardo di euro per Leonardo e consentire al gruppo di raggiungere un debito netto pro-forma al 2020 di 2,3 miliardi, in calo rispetto alla guidance attuale di 3,3 miliardi".

Intorno alle 11,20 il titolo è nuovamente sospeso con un balzo dell'11,3% a 5,61 euro e circa 14 milioni di pezzi passati di mano a fronte di una media a 30 giorni di 8,7 milioni.

Le azioni erano crollate lunedì scorso (-7,2%), ai minimi dal 2013, dopo la presentazione del terzo trimestre a causa del dato sul free cash flow inferiore alle previsioni per l'aumento del working capital.

(Giancarlo Navach, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)