Italia markets open in 3 hours 51 minutes
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,20 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,65 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.765,17
    -99,15 (-0,34%)
     
  • EUR/USD

    1,1906
    -0,0018 (-0,15%)
     
  • BTC-EUR

    42.303,42
    +124,58 (+0,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.018,35
    +75,18 (+7,97%)
     
  • HANG SENG

    28.675,23
    -423,06 (-1,45%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     

Leonardo, contratto da 3 mld $ di Thales Alenia Space con Telesat per 298 satelliti

·2 minuto per la lettura
Un tecnico di fronte al satellite per comunicazioni Konnect presso lo stabilimento Thales Alenia Space di Cannes

OTTAWA (Reuters) - La compagnia satellitare canadese Telesat ha incaricato Thales Alenia Space di costruire circa 300 satelliti per telecomunicazioni in orbita bassa (Leo) in un accordo del valore di circa 3 miliardi di dollari, con il primo lancio atteso tra circa due anni.

Thales Alenia Space (Tas) è una joint venture tra l'italiana Leonardo e la francese Thales.

I satelliti Leo operano 36 volte più vicini alla Terra rispetto a quelli tradizionali, quindi impiegano meno tempo per inviare e ricevere informazioni, permettendo un servizio a banda larga migliore e più veloce anche in aree remote.

"Siamo estremamente ottimisti sull'opportunità di entrare nel mercato e conquistare la domanda in forte aumento di connettività a banda larga globale", ha detto in un'intervista Dan Goldberg, presidente e amministratore delegato di Telesat.

"Inizieremo a lanciare i nostri primi satelliti tra circa due anni. Saremo in servizio alle latitudini più elevate alla fine del 2023, e poi avremo un servizio globale completo nel 2024", ha detto Goldberg.

Thales Alenia Space costruirà i primi 13 satelliti nello stabilimento di Tolosa, ha detto in un'intervista Hervé Derrey, presidente e Ceo di Tas.

I satelliti di Telesat creeranno un "nuovo programma rivoluzionario di costellazioni che supererà tutti i programmi esistenti e finora concepiti", ha detto Derrey.

Telesat si sta muovendo nel nuovo regno competitivo delle reti Leo con l'obiettivo di servire i cosiddetti clienti aziendali che includono operatori mobili, governi, aerei e compagnie di navigazione.

"Questo non è un player a banda larga per i consumatori", ha detto Goldberg.

La maggior parte dei concorrenti Leo - che include SpaceX di Elon Musk, e la sua costellazione Starlink, e la Blue Origin di Jeff Bezos con il Progetto Kuiper - è focalizzata sul mercato dei privati.

Il finanziamento sarà finalizzato nei "prossimi mesi", ha detto Goldberg, aggiungendo che circa 2 miliardi di dollari sarà equity e 3 miliardi di dollari debito per il progetto totale da 5 miliardi di dollari.

La società privata Telesat è di proprietà di Canada's Public Sector.

((Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Cristina Carlevaro, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614))