Italia markets closed

Leonardo, Fiom: positivo avvio di sinergie con le università

Fgl

Roma, 28 feb. (askanews) - "Riteniamo importante che la prima azienda italiana per tecnologia avanzata decida di investire su ricerca e sviluppo per le nuove tecnologie del futuro, legando le stesse all'evoluzione di prodotti innovativi in uno scenario industriale come quello dell'aerospazio in rapida evoluzione. Ancora più importante e significativo è che lo faccia coinvolgendo le Università del nostro Paese a partire da quelle del Sud, in un progetto che unisce le eccellenze del territorio nazionale". E' quanto dichiara Claudio Gonzato, coordinatore nazionale Leonardo per la Fiom-Cgil, commentando l'inaugurazione allo stabilimento Leonardo di Pomigliano d'Arco del progetto Aerotech Campus in collaborazione l'università Federico II di Napoli.

"Ovviamente serve una sinergia e un piano industriale a livello nazionale sul settore dell'aerospazio - prosegue - che coinvolga le aziende principali ma anche l'intera filiera dell'indotto, il quale non può prescindere da investimenti pubblici e privati, coinvolgendo direttamente il Governo nel supporto alle aziende per le commesse e i programmi internazionali, con il sistema universitario quale primo attore nella ricerca, al fine di mantenere all'avanguardia uno degli ultimi settori strategici che vede ancora aziende nel nostro Paese con l'intera filiera completa: dalla direzione aziendale, alla progettazione per finire con la produzione manifatturiera finale del prodotto".