Italia markets open in 8 hours 32 minutes
  • Dow Jones

    34.742,82
    -34,94 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    13.401,86
    -350,38 (-2,55%)
     
  • Nikkei 225

    29.518,34
    +160,52 (+0,55%)
     
  • EUR/USD

    1,2143
    -0,0025 (-0,21%)
     
  • BTC-EUR

    45.962,65
    -2.323,58 (-4,81%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.484,90
    -76,40 (-4,89%)
     
  • HANG SENG

    28.595,66
    -14,99 (-0,05%)
     
  • S&P 500

    4.188,43
    -44,17 (-1,04%)
     

Leonardo: Intesa taglia valutazione dopo operazione in Germania, "forte logica industriale, ma acquisizione costosa"

Daniela La Cava
·1 minuto per la lettura

Leonardo staziona nelle retrovie del Ftse Mib, con un calo di circa l'1,8% a quota 6,664 euro. L'ex Finmeccanica ha incassato oggi la bocciatura di Intesa Sanpaolo che ha abbassato la raccomandazione da buy ad add e il target price è sceso da 9,1 a 8,2 euro. La valutazione su Leonardo è stata rivista, spiegano gli analisti, dopo l'annuncio dell'acquisizione del 25,1% del capitale di Hensoldt e al recente rinvio della quotazione Drs. "Sebbene ci sia una forte logica industriale e strategica alla base dell'accordo, dato il premio del 47,6% sul prezzo corrente e il multiplo della transazione Ev/Ebitda implicito di 12,1 volte, consideriamo l'acquisizione costosa e tiene eccessivamente conto delle potenziali prospettive di crescita futura di Hensoldt", spiegano gli esperti di Intesa Sanpaolo.