Italia Markets open in 4 hrs 33 mins

Leonardo, tecnologie e servizi di addestramento al Dubai Airshow

Fgl

Roma, 16 nov. (askanews) - Leonardo presenta tecnologie, innovazione e servizi di addestramento al Dubai Airshow (17-21 novembre) "come uno dei più importanti partner delle nazioni del Medio Oriente nei settori aerospaziale, della difesa e della sicurezza, grazie a nuove tecnologie e opportunità di collaborazione nel settore".

"L'attenzione allo sviluppo di nuove tecnologie è alla base dell'investimento di Leonardo nella startup Skydweller Aero, specializzata nella produzione di droni a propulsione solare - riferisce la società - Il nuovo velivolo Skydweller, che sarà presentato per la prima volta durante un incontro con la stampa proprio al Dubai Airshow, rappresenterà un nuovo importante tassello nell'architettura di sorveglianza aerea di molti Paesi".

Gli investimenti nelle tecnologie senza pilota, prosegue Leonardo sono dimostrati anche dal Falco Xplorer, il nuovo drone di sorveglianza di Leonardo e dall'AWHERO. Il Falco Xplorer è adatto a operazioni di sicurezza e difesa, garantendo sorveglianza ad ampio raggio, 24 ore su 24, 7 giorni su 7, in qualunque condizione meteorologica, potendo svolgere una vasta gamma di missioni. L'AWHERO è un elicottero a pilotaggio remoto all'avanguardia sviluppato per operazioni terrestri e navali come il pattugliamento navale e delle frontiere, pubblica sicurezza, il monitoraggio del territorio e delle infrastrutture critiche, nonché il supporto alle attività di ricerca e soccorso e di valutazione dei danni durante calamità naturali.

Leonardo espone anche l'elicottero di nuova generazione AW169 e promuove il rivoluzionario convertiplano AW609. L'AW169 è l'elicottero intermedio leggero di punta di Leonardo. Falcon Aviation di Abu Dhabi, cliente di lancio della versione offshore, ne opera cinque unità. La presenza di Leonardo nel mercato regionale degli elicotteri è significativa, con oltre 230 unità civili e militari ordinate da vari clienti mediorientali, di cui circa 100 negli Emirati Arabi Uniti, dove Leonardo è leader di mercato. (Segue)